Pellegrini ma non solo, ecco gli atleti più social di Rio 2016

La nuotatrice veneta è la regina. Twitter è il preferito, usato da 68 atleti su 112. Le classifiche dei più seguiti e dei più attivi

Fonte: Getty Images

Quali atleti italiani presenti a Rio 2016 sono più social? Qual è il social network maggiormente usato? Chi riceve più interazioni? Uno studio condotto da Supernews ha analizzato le modalità di utilizzo dei social network più famosi del mondo, Facebook e Twitter, da parte dei 112 atleti Azzurri presenti alle Olimpiadi di Rio 2016. Per farlo ha analizzato gli account e le pagine ufficiali di ogni partecipante, considerando il numero totale di follower e ‘Mi piace’ al seguito, nonché il numero totale di interazioni generate sulle due piattaforme dagli ultimi 3 post pubblicati. Per la valutazione di queste ultime, ha comparato il numero di tweet, retweet e ‘Likes’ ricevuti su Twitter, e di ‘Mi piace’, commenti e condivisioni legate ai post su Facebook.

TWITTER IL PREFERITO DAI NOSTRI ATLETI, MA BEN 40 NON SONO ONLINE

Dall'analisi, su 112 atleti analizzati, è emerso come sia Twitter il social network preferito dagli Azzurri; ben 43 si affidano esclusivamente ad esso per entrare in contatto con i propri beniamini. Solamente 4 fanno riferimento esclusivamente alla propria pagina ufficiale Facebook, mentre ben 40 non sono online, non avendo né un account Twitter né una pagina ufficiale sui due social network. Tra questi figurano in particolare atleti campioni in sport di nicchia, poco seguiti mediaticamente, se non durante appunto la competizione olimpica. I nomi più altisonanti, in tal senso, li troviamo presenti in almeno un social network, fatta eccezione per il tennista Paolo Lorenzi, fresco vincitore del torneo sulla terra rossa di Kitzbuhel, in Austria.

GLI ATLETI PIU’ SOCIAL, PODIO TUTTO FEMMINILE CON FEDERICA PELLEGRINI, SARA ERRANI E TANIA CAGNOTTO. TRA GLI UOMINI IL TRIO FOGNINI, MONTANO E MAGNINI.

Stilando una classifica tra gli account più seguiti e presenti su entrambi i social network, emerge in testa la nuotatrice Federica Pellegrini: 500.000 follower su Twitter con un engagement di 586 interazioni negli ultimi 3 post, mentre raccoglie 111.263 fans su Facebook con ben 17.532 interazioni tra i fan. Alle sue spalle sul podio la tennista Sara Errani e la tuffatrice Tania Cagnotto con 129.000 follower a testa; delle due atlete, sono simili anche le interazioni, pari rispettivamente a 709 e 796 unità. È La tennista però a guadagnare la seconda posizione, essendo nettamente in vantaggio con la pagina ufficiale Facebook: 186.378 contro 60.250 fans; anche le interazioni la premiano con 7.500 rispetto a 4.081.

Tra gli atleti maschili, al primo posto troviamo il tennista Fabio Fognini che, con 70.600 follower e 87.841 fans sulla pagina ufficiale, stacca lo schermidore Aldo Montano. Quest’ultimo, infatti, ha più follower (110.000), ma decisamente meno fans su Facebook (12.469). Terzo Filippo Magnini con 65.100 follower e 28.654 fans, con un’interazione di 435 unità su Twitter e 1200 su Facebook.

Tra gli sportivi presenti a Rio e iscritti su Twitter, il dato più negativo di follower appartiene invece a Rachele Bruni, nuotatrice nei 10 km, il cui account conta appena 38 seguaci, mentre, dal punto di vista dell’engagement, l’ultima posizione è occupata dalla maratoneta Anna Incerti, ferma a 5, nonostante i quasi 2 mila follower all’attivo. Chi, invece, fa parte della community di Facebook, senza però avere un grande seguito, è Luca Pizzini, nuotatore dei 200 rana, con 1.037 like sulla sua pagina ufficiale; c’è, però, chi riesce a fare anche peggio con il social network d’eccezione: Laura Letrari, infatti, nuotatrice dei 200 misti, non va oltre le 32 interazioni con i fan, nonostante un numero di ‘mi piace’ pari a 1.091 unità.

LO SPORT CON GLI ATLETI PIU’ SOCIAL? LA SCHERMA, SEGUE IL TENNIS

Considerando i vari sport presenti a Rio 2016, è la scherma ad avere gli atleti più social in assoluto: tutti i 6 partecipanti, infatti, hanno almeno un profilo Twitter, e 5 di questi posseggono anche una pagina ufficiale su Facebook. La media totale tra gli atleti, per quanto riguarda Twitter, è di 57.175 follower e 125 interazioni. In relazione a Facebook, invece, 14.953 sono i fans medi e 730 sono le interazioni. I “flop” principali sono presenti in due sport: il badminton, che vede l’assenza di profili ufficiali da parte dell’unico atleta azzurro in gara, Jeanine Cicognini, e il pentathlon, con Riccardo De Luca unico atleta, dei quattro italiani facenti parte della spedizione per Rio, attivo su Twitter: 205 sono i suoi follower e 16 le interazioni. Scarsissime anche le presenze nella vela, con 3 ‘campioni social’ su 7, e nelle categorie del tiro, sia in quello classico (2 su 7) che in quello con l’arco (2 su 6).

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti