Per festeggiare la promozione? Le pallavoliste posano senza veli

Sexy trovata delle giocatrici della USD Altair 1963: fans scatenati su Facebook

Fonte: Facebook

Voi cosa fareste se la vostra squadra, ammesso che pratichiate qualche sport ‘collettivo’, raggiungesse l’obiettivo della promozione nel campionato di categoria superiore?

Una pizzetta, una cena ancor più ‘elegante’, una festa, un carosello, un brindisi generale, una serata di pazza gioia in qualche locale notturno: insomma, di soluzioni ce ne sono parecchie. Le ragazze della sezione di pallavolo della USD Altair 1963, squadra dilettantistica di Vicenza, però, hanno pensato a un’altra maniera di festeggiare il salto di categoria e l’approdo in serie D. Una trovata che ha fatto sussultare tutti i maschietti: hanno posato nude per una foto di gruppo che poi hanno diffuso postandola sulla loro pagina ufficiale di Facebook.

Le 13 protagoniste hot dello scatto indossano solamente il reggiseno sportivo, i calzettoni, le scarpe e le ginocchiere. Le parti intime, invece, sono scoperte. Ma non visibili: per coprire le ‘grazie’, le pallavoliste reggono tutte un pallone da volley, dettaglio che rende la foto un pizzico più pudica e lascia spazio all’immaginazione. “C’è poco da dire, partita entusiasmante e ricca di partecipazione!!! • Serie D • #Conquistata #EChiCeLaTogliePiù #Pronozione #SerieD”, è la didascalia alla foto pubblicata su Facebook.

E proprio su Facebook, come era prevedibile, si sono scatenati i commentatori: in tanti hanno apprezzato lo scatto, sottolineandolo anche con commenti ironici (del tipo: “Pornozione meritatissima!”), ma c’è stato anche qualcuno che invece ha esagerato, sfociando in battute offensive e maliziose. “Strumentalizzare questo gesto significa non dare merito all’unica cosa che conta davvero cioè il risultato ottenuto; chi ha vissuto e vive l’Altair può capire il valore di certe vittorie e anche il perché di questo gesto goliardico”, ha commentato il direttivo della USD Altair 1963.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti