Perché associamo le fragole a San Valentino?

Avete pensato al menù da preparare per San Valentino? Di certo finirà con una coppa di fragole, ma perché si associano alla festa degli innamorati?

31 Gennaio 2022

Ci avete mai fatto caso che la maggior parte dei menù pensati per San Valentino vede la presenza delle fragole? Questi frutti, che tra l’altro a febbraio sono assolutamente fuori stagione, sono però il simbolo – insieme ai cioccolatini – della festa degli innamorati (ecco i segni più fortunati di febbraio, quelli che il 14 si divertiranno parecchio).

Ogni festa che si rispetti, d’altronde, ha il suo “emblema alimentare”: basti pensare al Carnevale che si associale a frappe (ecco 5 trucchi che vi salveranno la vita per un risultato perfetto) e castagnole; Halloween si associa alla zucca, Natale a pandoro e panettone (qui invece trovate qualche idea sfiziosa per riciclarli invece di buttarli).

Ma torniamo a San Valentino (chi era il protettore degli innamorati? Forse non sai che…) e alle fragole: sono diventate il simbolo per eccellenza del romanticismo perché gli Antichi Romani le associavano alla figura sensuale di Venere e dunque ne esaltavano il potere afrodisiaco. La dea dell’amore e della bellezza era cioè perfettamente rappresentata dalle forme morbide e conturbanti delle bacche rosse, dal loro sapore avvolgente e dal colore rosso vivo.

Le fragole erano evidentemente in grado di suscitare un mix di sensazioni irresistibili in chi le guardava e assaggiava risvegliando tutti i sensi degli innamorati. I semini delle fragole richiamavano alla mente simboli di fertilità mentre le proprietà nutritive contribuivano a formarne il mito: in altri termini sembra che la buona concentrazione di anti-ossidanti e vitamina C nelle fragole aiutasse a migliorare le prestazioni sotto le lenzuola.

Dobbiamo aspettare il 1964 perché si combini il binomio più romantico della storia: fragole e cioccolato fuso è stata un’invenzione di Lorraine Lorusso, di Chicago, per attirare clienti nel suo negozio e incrementare le vendite. Considerata la fama dell’abbinamento gastronomico, siamo convinti che la donna abbia fatto una vera fortuna con questa geniale idea!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti