Perché ciò che mangi ha un impatto sulla tua pelle

I cibi di cui siamo più golosi purtroppo non fanno bene alla nostra pelle

2 Luglio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Può sembrare una burla bella e buona, eppure la natura ha reso così allettante il cibo spazzatura e invece poco invitanti le verdure (che al contrario fanno bene). Se fosse il contrario sarebbe decisamente meglio: pensate come sarebbe bello se pizza e hamburger fossero un toccasana per la nostra pelle. E invece no. Una ricerca rivelata da Eat This, Not That! ha scoperto ciò che molti di noi già sanno essere vero: che la pelle può sicuramente essere danneggiata se si esagera con i cibi sbagliati, che guarda caso includono molti di quei deliziosi cibi di conforto.

Lo studio, condotto dall’Università della California Davis Health e pubblicato sul Journal of Investigative Dermatology, evidenzia che le diete ricche di zuccheri e grassi saturi (torte, biscotti, patatine fritte, hamburger e molti alimenti trasformati) comportano un rischio maggiore di causare infiammazione della pelle, perché danneggiano i livelli di batteri nell’intestino e possono avere ripercussioni sui processi digestivi.

Non stiamo parlando solo di problemi come l’acne, ma anche fastidi più debilitanti e cronici come eczema, dermatiti e psoriasi. “Studi precedenti hanno dimostrato che la dieta occidentale, caratterizzata dal suo alto contenuto di zuccheri e grassi, può portare a significative infiammazioni della pelle e riacutizzazioni della psoriasi”, ha affermato Sam T. Hwang, professore alla UC Davis Health e autore senior dello studio, come riporta Mashed.com.

La buona notizia è che la ricerca suggerisce che apportare modifiche alle nostre abitudini alimentari potrebbe essere in grado di apportare cambiamenti duraturi per la nostra pelle. Lo studio consiglia quindi di allontanarsi dai fast food e dagli alimenti trasformati e di istituire invece una dieta più equilibrata con frutta e verdura fresca che può essere antinfiammatoria e ridurre le reazioni cutanee, ripristinando anche la salute dell’intestino che sopprime anche l’infiammazione sistemica.

Per mantenere la pelle al meglio, si consigliano cibi ricchi di antiossidanti, come zenzero e curcuma. Spinaci, noci, salmone e fragole sono anche ottimi alimenti anti-infiammatori, afferma la Harvard Health Publishing.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti