Fonte: 123rf

Perché dovresti congelare i fagiolini prima di cucinarli

Un semplice trucco per portare in tavola fagiolini croccanti e invitanti

Pubblicato:

Specie in estate i fagiolini possono essere una buona soluzione per un pasto nutriente e sano. Se cucinati da soli però c’è il rischio che non entusiasmino molto perché è difficile ottenere un risultato soddisfacente. Spesso ci si può trovare con fagiolini un po’ mosci che non invitano a essere mangiati. Visto che sono piccoli e sottili, non impiegano molto a cuocere e ci sono vari modi per prepararli. Li si può preparare al vapore e farli saltare in padella sul fornello, oppure bollirli e sbollentarli, oppure arrostirli.

Tuttavia, se non avete mai provato a congelare i fagiolini prima di cuocerli, dovreste sperimentare anche questa tecnica. Lo chef e food writer J. Kenji López-Alt assicura la buona riuscita di questo trucco, come ha detto a Serious Eats. Con i fagiolini il modo in cui li si cucina è fondamentalmente il passaggio più importante.

Se cucinate fagiolini e altre verdure facendoli bollire e poi sbollentandoli in acqua ghiacciata, sapete quanto il ghiaccio può essere utile nel processo di cottura. Come spiega Love & Lemons, quella rapida immersione in acqua ghiacciata interrompe essenzialmente il processo di cottura, consentendo di mantenere la consistenza perfetta ed evitando di trasformare i fagiolini in poltiglia. Tuttavia, la tecnica di J. Kenji López-Alt ti consente di aumentare di livello i fagiolini introducendo il ghiaccio all’inizio del processo.

Meglio iniziare congelando i fagiolini. Questo li trasforma in un modo simile a quello della scottatura, abbattendo le cellule all’interno dei fagiolini per aiutare a ottenere quella consistenza perfetta. Il segreto di questa tecnica consiste nell’inversione del processo tipico. Invece di cuocere e poi congelare rapidamente i fagioli in acqua ghiacciata, si consiglia di congelarli, lasciarli scongelare e poi saltarli in una padella. Secondo López-Alt, questa semplice modifica al processo di cottura darà un risultato finale incredibile. I fagiolini saranno croccanti invece che sgradevolmente fradici. Questa tecnica funziona bene per qualsiasi verdura che abbia una struttura simile, lunga e stretta; da provare anche con gli asparagi o con i piselli.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti