Perché i pretzel hanno questa forma?

Dietro la loro forma ci sarebbe l'influenza della Chiesa cattolica

22 Giugno 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf

I pretzel sono un alimento molto diffuso in America. Morbidi o duri, dolci o salati, ripieni di formaggio o burro di arachidi, o conditi con cannella e zucchero, i pretzel hanno fatto molta strada dai loro umili inizi. Ma vi siete mai chiesti perché hanno quella forma così tipica?

Secondo History.com, la forma nodosa di questo cibo salato e pastoso è stata fortemente influenzata dalla Chiesa cattolica. Alcuni ritengono che sia a forma di cuore, altri un nodo, e altri ancora lo considerano un arco attorcigliato con le braccia che si uniscono nel mezzo. Indipendentemente da ciò, si ritiene che il pretzel abbia fatto il suo debutto nel 610 d.C. Si crede che sia la creazione di un monaco italiano e abbia rapidamente guadagnato popolarità. Ma questo non spiega ancora il motivo dietro la forma dell’arco del pretzel.

La fonte, come riporta Mashed.com, sottolinea che, poiché il pretzel è fortemente legato alla Chiesa cattolica e al suo tempo di Quaresima, lo è anche la forma. In quei primi tempi, carne, latticini, uova e dolci non potevano essere consumati durante la Quaresima, quindi il pretzel, che è solo farina, acqua e un po’ di sale, era il sostentamento perfetto. Per So Yummy, i pretzel sono stati originariamente inventati come ricompensa per i bambini piccoli che hanno imparato le lezioni. Ma la forma del pretzel non doveva sembrare un nodo, ma piuttosto braccia in preghiera. Questo potrebbe essere il motivo per cui i pretzel erano originariamente chiamati “bracellae”, termine latino e si traduce letteralmente con “braccia”.

Food & Wine porta un po’ oltre le origini cattoliche rivelando che i tre fori del pretzel sono anche associati alla Santissima Trinità: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. La pubblicazione condivide anche che, durante il Medioevo, i pretzel iniziarono ad apparire nelle opere d’arte dove arrivarono a simboleggiare buona salute e prosperità. Ma indipendentemente dal motivo per cui il pretzel è così modellato, è uno spuntino delizioso che può essere gustato durante la Quaresima o in qualsiasi altro periodo dell’anno.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti