Perché sono tutti nati a maggio? Ecco la risposta

Perché tutti (o quasi) sono nati a maggio? Ecco la risposta

Perché sono tutti nati a maggio? Vi siete accorti come in questo mese moltissime persone che conoscete festeggiano il compleanno? Sembra come se tutti (o quasi) siano nati proprio a maggio. Il motivo è molto semplice. Se contiamo a ritroso questo periodo si colloca precisamente nove mesi prima di agosto. L’inferenza è particolarmente semplice: ad agosto si fa molto di più l’amore e nove mesi dopo, quindi a maggio, vengono alla luce moltissimi bambini.

Complice il sole, le vacanze e le giornate più lunghe, l’estate è da sempre la stagione dell’amore (e del sesso). Un periodo in cui, lontani dal lavoro e dalla città, si stacca la spina, si rallenta il ritmo e finalmente ci si rilassa un po’ dopo un lungo anno fatto di impegni e pressioni. Il fatto che molti bambini vengano concepiti in questo periodo non è un’impressione. A confermarlo è anche la scienza che più di una volta ha svelato come, con l’arrivo del caldo e delle belle giornate, le coppie facciano molto più sesso rispetto all’autunno, considerato un periodo di astinenza o con scarsa attività sessuale.

Il motivo? Il desiderio sessuale dell’uomo e della donna è legato al testosterone, un ormone che viene attivato dalla luce. Più sole dunque coincide con un aumento della libido. Ad agosto perciò l’intesa di coppia è al massimo, ci si sente liberi, disinibiti e con la voglia di amare, ma soprattutto di fare figli.

Come spiegano gli esperti infatti il concepimento è strettamente legato a fattori sia fisici che psicologici. Se ad un aumento del desiderio (e quindi del numero di rapporti sessuali) aggiungiamo una sensazione di relax e di benessere psicologico dovuto alle vacanze, rimanere incinta ad agosto è molto più facile. Sarà forse per questo che molte persone sono nate a maggio, concepite esattamente nove mesi prima nel pieno dell’estate e della passione.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti