0, 0, 1, 0, 1, 0, 0 trend

Perde 28 kg mangiando "più del solito": la dieta di una mamma

Madre di due figli e con un cancro al seno sconfitto, una donna ha perso 28 kg dopo 40 anni trascorsi a dieta (fatta male): ecco come ha fatto

29 Aprile 2022

Si chiama Carol Tinker e ha lottato con il suo peso per oltre 40 anni: dopo aver sconfitto il cancro al seno, ha perso quasi 30 kg mangiando più del solito. La storia arriva dal Regno Unito e la donna ha ammesso di aver speso gran parte della sua vita a seguire diete alla moda – dalla Atkins a quella delle zuppe – ma ora non conta più le calorie e ha ritrovato la serenità interiore.

Come ha fatto? L’insorgenza del tumore, lo stress, le ripercussioni fisiche derivanti dalle terapie chemio e radio le avevano tolto ogni slancio: Carol non aveva la forza di cucinare da zero, così da colazione a cena mangiava pasti pronti, processati e poco salutari.

Quando è riuscita a rimettersi in sesto – sia fisicamente che mentalmente – ha cambiato stile di vita eliminando convinzioni del passato che non le facevano affatto bene. La donna, infatti, è tornata a non aver paura di cucinare e soprattutto ha imparato ad approcciarsi in modo consapevole al cibo senza eliminare alcun gruppo alimentare e mangiando praticamente tutto e più del solito.

Ciò che le ha fatto perdere così tanto peso è che ora sceglie di consumare cibi a lento rilascio di energia, ricchi di sostanze nutritive e che la sostengono per tutto il giorno. Intervistata su Express.co.uk, la Tinker ha rivelato cosa mangia normalmente appena sveglia: “La mia colazione è avena con mirtilli, yogurt greco intero e una grossa cucchiaiata di burro di arachidi con semi di chia, semi di lino e collagene spruzzati sopra”… Insomma ben più di un caffè al volo come spesso facciamo convinti che così perderemo peso più velocemente.

La donna ha trovato – assistita da esperti nel campo della nutrizione – un equilibrio fondamentale per la buona riuscita del percorso e senza limitare le sue voglie. Ciò contribuisce in modo significativo a non far alzare i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress responsabile – tra le altre cause – dell’aumento ponderale.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti