Piastra per waffle, il trucco per pulirla senza fatica

Adorate preparare i waffle a casa ma ci mettete troppo tempo a pulire la piastra? Ecco un trucco per rimuovere lo sporco velocemente e senza fatica

20 Ottobre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Ci sono dolci ereditati dalle tradizioni culinarie di altri Paesi, che hanno fatto presto a diffondersi anche in Italia. Chi, ad esempio, non ha mai fatto colazione con una golosissima pila di gustosi pancake fatti in casa (ecco quante volte vanno girati) la domenica mattina? E che dire dei waffle (a cui in Svezia hanno persino dedicato una giornata nazionale)? Quelle dolcissime cialde, croccanti fuori e morbide dentro su cui abbinare sciroppi, frutta fresca o gelato sono una tentazione a cui difficilmente si resiste. E in tanti, ormai, si dilettano a prepararli anche a casa, grazie all’apposita piastra per waffle, che conferisce il tipico aspetto a grata.

Di questo elettrodomestico esistono diversi modelli, ma hanno tutti la gran comodità di essere piccoli, maneggevoli e poco ingombranti. Che fatica però pulirlo dopo averci versato dentro l’impasto per farlo cuocere a puntino. Se al solo pensiero, anche a voi passa persino la voglia di cucinare quelle deliziose prelibatezze, (mentre questa bambina ama cucinarne a decine) sappiate che abbiamo i consigli giusti per voi.

Intanto, suggerisce Mashed, la piastra per waffle andrebbe pulita quando è ancora calda, ovviamente da spenta e staccata dalla corrente. Il calore, infatti, contribuisce a eliminare più facilmente i residui di impasto sulla superficie, anche perché molto probabilmente sono ancora morbidi. Quando la macchina si raffredda, lo sporco si sarà trasformato in incrostazioni più difficili da rimuovere (anche la griglia del barbecue andrebbe pulita prima che si raffreddi).

Ma come procedere? Aiutatevi con dell’olio da cucina, versandolo sulle parti dove lo sporco sembra essere più concentrato. Lasciate riposare 5 minuti e poi rimuovete delicatamente con un foglio di carta assorbente o con una spugna non abrasiva. Per pulire l’esterno della piastra per waffle, invece, la macchina deve essere fredda: basta passarci un panno morbido umido e il gioco è fatto.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti