Piccione con cappello, da dove arriva? Il video diventa virale

A Las Vegas succedono cose strane a cui ancora non si trova una spiegazione: ecco i piccioni con un cappello colorato in testa

Se per le vacanze di Natale avete prenotato un bel viaggio a Las Vegas, oltre ad una puntatitna d’obbligo ai casinò per tentare la fortuna, potreste incappare in uno strano fenomeno ancora del tutto misterioso che sta appassionando, da qualche giorno a questa parte, i cittadini dello Stato del Nevada.

Grazie al video di un giovane che si è trovato nel posto giusto al momento giusto, sono stati ripresi alcuni piccioni con un mini-cappello colorato in testa. L’autore del filmato che in pochissimi giorni è stato condiviso oltre 1400 volte su Facebook, si chiama Bobby Lee e ha raccontato di essere in giro per il quartiere con la ragazza quando si è accorto che un piccione aveva qualcosa di rosso in testa (sapete che questi pennuti sono molto intelligenti?): ebbene, era un copricapo da rodeo.

Il New York Post ha riferito che i piccioni sono stati immortalati vicino a Tropicana Avenue e Maryland Parkway a Las Vegas e se la maggior parte degli utenti che ha visto e condiviso la clip di 13 secondi si è detta incuriosita dal bizzarro spettacolo, alcuni hanno espresso una certa preoccupazione per la salute dei piccioni.

Lofty Hopes è un gruppo animalista locale che si è detto allarmato per l’effetto che i cappelli potrebbero creare ai piccioni: a prima vista, infatti, sembrerebbero incollati tanto che la rappresentante del movimento Mariah Hillman ha fatto sapere all’emittente televisiva KVVU che i copricapi potrebbero ostacolare il volo dei piccioni, attirare i predatori e dunque renderli prede ancor più facili. La donna ha lanciato un appello su Facebook per rintracciare i pennuti col cappello da cowboy e tentare di metterli in salvo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti