Pizza, l'impasto nello stampo per il ghiaccio: il trucco geniale

Ancora non vi siete cimentate con la pizza fatta in casa in questi mesi di chiusura forzata? Ecco il geniale metodo con lo stampo per il ghiaccio

14 Maggio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Fare la pizza in casa può essere un modo piacevole e divertente di trascorrere del tempo in famiglia ed evitare di uscire: anche se ora la fase 2 ci concede qualche libertà in più, non sprechiamo tutti i sacrifici fatti fino ad ora e continuiamo a seguire le regole… Mettere le mani in pasta è certamente un bel passatempo contro la noia, non trovate? (Questa ragazza realizza delle opere d’arte con il pane!)

Oggi vi sveliamo un metodo alternativo per fare la pizza: è rapido e veloce e soprattutto è possibile accontentare anche i più piccoli considerando che il risultato finale sarà “mini”, dunque alla loro portata (e che ne dite di queste deliziose ricette ispirate da Harry Potter?).

Avete bisogno di farina, impasto per la pizza – comprato o preparato da voi –, mozzarella, pomodorini, prosciutto e basilico per realizzare delle focacce in miniatura farcite e croccanti in pochi minuti. Per fare tutto ciò è necessario uno stampo per il ghiaccio vuoto e perfettamente asciutto: cospargiamolo di farina, poi stendiamo l’impasto, dividiamolo in due e ricopriamo lo stampo con una parte (provate anche a fare il pane usando la birra).

La seconda fase consiste nel far aderire l’impasto all’interno delle singole cavità dello stampo per i cubetti e una volta riusciti in questa delicata operazione, si passa a riempire il tutto con la farcia. Procediamo così nell’inserire un pezzetto di mozzarella in ogni stampino, poi riempire una fila con del basilico, una con del prosciutto cotto e infine un’altra con uno spicchio di pomodoro.

Con la seconda parte dell’impasto, è giunto il momento di ricoprire la farcitura e per eliminare l’aria in eccesso bisogna premere con un mattarello e poi tagliare l’impasto che fuoriesce dai bordi con un coltello.

A questo punto si lascia il tutto in frigorifero per un paio d’ore e poi si accende il forno a 180°C: una volta caldo e trascorso il tempo necessario per far riposare la pasta, si procede a rimuovere con cura lo stampo e tagliare la pasta a quadrati.

Infine si passa ad infornare: basteranno circa 30 minuti perché le mini-pizze farcite risultino dorate e fragranti al punto giusto. Fateci sapere come sono venute e… buon appetito!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti