Polemiche per una vignetta di Charlie Hebdo sull'Italia (la morte sugli sci)

Pubblicata su FB

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 20 gen. (askanews) – Un’altra vignetta satirica di Charlie Hebdo, la dissacrante rivista francese colpita nel gennaio 2015 dal sanguinoso attacco terroristico, ha preso di mira l’Italia e sta scatenando un vespaio di polemiche.

Sull’account ufficiale Facebook del settimanale, è stata pubblicata la vignetta che mostra uno scheletro vestito di nero, la morte, che scia, con le scritte “La neve è arrivata” e “non ce ne sarà per tutti…”. Questo, in contemporanea con l’emergenza gelo e le ripetute scosse di terremoto, tutto il Paese è in queste ore con il fiato sospeso per l’attività dei soccorritori nell’hotel Rigopiano di Farindola, sul Gran Sasso, travolto da una slavina.

A settembre Charlie Hebdo aveva fatto ironia sulle vittime del terremoto nel centro Italia e l’ambasciata francese a Roma si era affrettata a chiarire che quella non era la posizione ufficiale del governo di Parigi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti