Ponti del 2022: con pochi giorni di ferie tanti weekend lunghi

Avete già controllato il calendario per segnare tutti i ponti e le festività del 2022? Ecco quali giorni di ferie richiedere per tanti lunghi weekend

4 Gennaio 2022
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Il 2022 è iniziato da qualche giorno ma la maggior parte di voi, ne siamo certi, avrà già spulciato il calendario fino alla fine per sapere quali sono i ponti previsti e quando richiedere le ferie per godere di qualche lungo weekend rilassante.

Il 2021 da questo punto di vista non è stato così entusiasmante: Ferragosto è stato di domenica così come il 25 aprile, Natale è caduto di sabato alla stregua del 1° maggio. Ma il nuovo anno si preannuncia certamente più interessante e con pochi giorni off dal lavoro permetterà molteplici occasioni per staccare la spina.

L’Epifania cade di giovedì (sapete perché la Befana è legata all’arrivo dei Re Magi a Betlemme? Qui la curiosità poco conosciuta), dunque se chiedeste il 7 di ferie, avreste 4 giorni pieni da vivere come meglio credete.

La Festa della Liberazione (25 aprile) quest’anno cade di lunedì, anche in questo caso potreste richiedere come ferie il 22 aprile per approfittare dei primi caldi e concedervi un viaggetto primaverile. La Festa della Repubblica avrà luogo giovedì 2 giugno, quindi è quasi scontato richiedere come giorno off venerdì 3 giugno. Ferragosto cade di lunedì e la settimana, per chi non è già comunque intenzionato a partire in vacanza nelle settimane centrali di agosto, sarà più breve del previsto, così come il giorno dei Santi ricorrerà martedì 1° novembre. Prendendo il 31 di ferie, festeggerete Halloween (qui qualche curiosità legata alla festa) e un weekend lungo letteralmente… da paura!

Quest’anno l’8 dicembre (ecco perché festeggiamo l’Immacolata Concezione) cade di giovedì, quindi un altro venerdì di ferie ci garantirà 4 giorni lontani da scartoffie, scadenze, conference call e riunioni. Va maluccio per quanto riguarda Natale, che sarà di domenica, ma compenseremo con Santo Stefano che conseguentemente cadrà di lunedì (vi siete mai chiesti chi era Santo Stefano e perché è una ricorrenza così importante?). Infine segnaliamo che San Silvestro sarà di sabato, dunque – se si potrà festeggiare come un tempo – via alla notte più folle dell’anno che poi Capodanno sarà lontano dall’ufficio!

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti