Poparazzi, la app in cui le foto te le scattano gli amici

Il nuovo social dice addio alla versione patinata degli utenti

28 Maggio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Se finora i social hanno mostrato, esteticamente parlando, la parte migliore di noi stessi, le cose stanno per cambiare. È arrivato in Italia Poparazzi. E l’assonanza con il termine ‘paparazzi’ non è casuale. Stiamo parlando infatti di un social network in cui l’utente non può postare foto di se stesso, ma dei suoi amici. I nostri profili, dunque, vengono nutriti dagli scatti che i nostri conoscenti ci fanno. Un modo per contrastare la perfezione rincorsa a tutti i costi su Instagram e dintorni.

Si legge infatti sul blog di Poparazzi, come riporta Webboh: “La vita è fatta di tanti momenti imperfetti e perfetti che vale la pena catturare e condividere. Come guardare il tuo amico riempirsi la faccia di un burrito o cogliere la tua dolce metà che sembra uno spuntino. Sfortunatamente, la pressione di apparire come se le nostre vite fossero perfette ci impedisce di condividere questi momenti con le persone che amiamo“.

Il fine è molto chiaro. Online le persone vogliono apparire sempre perfette, e aggiungiamo fintamente spontanee. Poche cose sono più fastidiose, ad esempio, di quelle foto in cui il soggetto finge di dormire e, guarda caso, è in posa e non ha nemmeno un capello fuori posto. Che dire poi degli scatti in cui i protagonisti simulano di non sapere di essere ripresi da un obiettivo fotografico? Ipocrisia allo stato puro.

Ebbene con Poparazzi viene portata in superficie la dimensione più genuina degli utenti. Ma come funziona questa app? Dopo aver creato il profilo saranno i tuoi amici a riempirlo di fotografie. Tutti possono farti una foto e pubblicarla, ma solo gli utenti che segui possono farlo direttamente. Le foto pubblicate da coloro che non segui invece vanno prima approvate. Certamente è possibile eliminare dal profilo le foto che non ci piacciono o bloccare gli utenti indesiderati.

Per ora Poparazzi è disponibile solo per IOS, ma a quanto pare si sta lavorando a una versione per Android. E voi, siete pronti per farvi vedere per quel che siete davvero?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti