0, 0, 0, 1, 0, 0, 0 trend

Premio di fine anno: divisi gli utili tra 30 dipendenti

Per il secondo anno, un’azienda con sede a Gela ha deciso di distribuire gli utili degli ultimi dodici mesi.

Fonte: Facebook Meic Service

Il mondo del lavoro, si sa, vive tempi durissimi e per un’azienda è difficile non solo chiudere l’anno in positivo ma spesso, purtroppo, semplicemente arrivare al 31 dicembre non in perdita. L’ultima storia di buone pratiche arriva da Gela, precisamente da un’impresa che conta trenta dipendenti e che ha deciso di suddividere gli utili fra i suoi lavoratori.

Per il secondo anno consecutivo, infatti, ogni dipendente ha ricevuto un premio di produttività pari a 6,700 euro per un totale di 200mila euro. La somma è “il frutto di un anno di lavoro impegnativo ma florido”, commentano alla Meic (TgCom24).

L’impresa – che si occupa di impianti industriali, forniture di metano e tubazioni – sembra ispirarsi al principio dell’utopia di Olivetti e non caso il suo Amministratore Delegato è stato insignito del premio che porta il suo nome.

Sempre a TgCom24 l’AD Maurizio Melfa ha spiegato che “un dipendente felice è un dipendente motivato e produttivo” e la decisione nasce per la volontà di dare un “esempio di produttività imprenditoriale e solidarietà sociale. Perciò se ci sono utili è giusto che ci siano per tutti. Spero che il nostro esempio possa essere d’ispirazione per altri onesti e bravi imprenditori.”

Ma il premio in denaro, per i dipendenti, è ben più di uno stipendio che certo gratifica: è un senso di appartenenza e di rispetto reciproco.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti