Premio Strega 2017: ecco chi ha vinto

Paolo Cognetti, autore di "Le otto montagne", è il vincitore del Premio Strega 2017

Fonte: Ansa

Paolo Cognetti è il vincitore del Premio Strega 2017. L’autore di “Le otto montagne”, romanzo edito da Einaudi, si è aggiudicato la vittoria con 208 voti.

“Questa vittoria la dedico proprio alla montagna, perché è un posto abbandonato, dimenticato e distrutto, in molti casi dalla città, e io mi sono votato a cercare di raccontarlo – ha spiegato Cognetti -. Ho cercato di fare il portavoce, il tramite tra la montagna, la pianura e la città, che sembrano lontanissimi. E io cerco di raccontare quelle storie per chi non le conosce e vive troppo lontano e cerco un qualche modo di salvare quel mondo in cui vivo”.

“Essere arrivati qui – ha raccontato lo scrittore vincitore del Premio Strega – era la realizzazione di un sogno, e il sogno era non tanto di vincere un premio, quanto di fare lo scrittore c vivere del mio lavoro e ci sono riuscito. La prima cosa che farò quando torno in montagna? Chiamo tutti i miei amici e ci facciamo una bella bevuta”.

Secondo posto per Teresa Ciabatti, che con “La più amata”, edito da Mondadori, ha ottenuto 119 voti. “La compagnia delle anime finte” (Neri Pozza) di Wanda Marasco con 87 voti ha conquistato il terzo posto. Quarto Matteo Nucci con “È giusto obbedire alla notte”, dell’editore Ponte alle Grazie, con 79 voti, infine il quinto posto, con 52 voti, è stato assegnato ad Alberto Rollo autore di “Un’educazione milanese”, edito da Manni.

Come ogni anno anche questa 71esima edizione si è tenuta al Ninfeo di Villa Giulia a Roma. Tante le novità del 2017, fra cui l’aumento del numero dei votanti, che sono diventati 660, con 200 intellettuali italiani e stranieri, selezionati negli Istituti Italiani di Cultura all’estero, che si sono aggiunti ai 400 Amici della Domenica, ai 40 lettori forti delle librerie indipendenti italiane e ai 20 voti di scuole, università e biblioteche.

Nel corso della cerimonia di premiazione erano presenti moltissimi volti noti della cultura italia. Fra cui Paolo Mieli, Filippo La Porta, Serena Dandini, Daria Bignardi, Lidia Ravera, mentre nella prima parte della serata è stata avvistata anche Virginia Raggi, sindaca di Roma.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti