Presto scopriremo il futuro di Jesse Pinkman dopo “Breaking Bad”

Secondo le ultime indiscrezioni, Jesse Pinkman tornerà sugli schermi, in un film totalmente dedicato a lui e alla sua ricerca di libertà

Buone notizie per i fan di una delle serie made by Netflix più amate di sempre: è di questi giorni la conferma dello sviluppo di un film sequel di “Breaking Bad“.

Non solo un film, ma anche incentrato tutto su Jesse Pinkman, l’amico e socio di Walter interpretato da Aaron Paul. E sembra che sarà proprio Aaron Paul a rientrare nei panni ancora di Jesse.  Il film prenderà il via da dove si era conclusa l’ultima stagione della serie: per chi non si  ricorda, mentre Walt moriva (apparentemente) nel laboratorio chimico, avevamo lasciato Jesse fuggire in macchina nella notte da Albuquerque, finalmente libero.

Vince Gilligan, già creatore della serie dei record, è autore della sceneggiatura e sembra che sarà anche regista. Le riprese del film dovrebbero iniziare già nei prossimi giorni. Come ulteriore conferma del tema del sequel, secondo indiscrezioni riportare dall’Hollywood Reporter, il film racconterà la storia della “fuga di un uomo rapito e della sua ricerca per la libertà”: sintesi perfetta del personaggio di Jesse Pinkman.

Insomma, a breve vedremo di nuovo l’attore Aaron Paul, non troppo bello, ma molto affascinante, nel  ruolo che  lo ha reso famoso in tutto il mondo: è grazie a Jesse Pinkman e a “Breaking Bad” infatti che Paul ha vinto tre Emmy Award.

Si era parlato già in passato del ritorno di Jesse, ma nello spinoff di Netflix “Better Call Saul” ed era stato lo stesso Vince Gilligan a esprimere la voglia di approfondire la storia e continuare il progetto. “Non si può mai dire se il personaggio potrebbe essere ripreso in considerazione in futuro, tutto è possibile” aveva dichiarato Gilligan, parlando di Jesse.

“Potrebbe esserci stata la polizia giusto dietro l’angolo o potrebbe esserci stato un futuro libero e senza restrizioni per lui – aveva continuato Gilligan- Mi piace pensare che sia riuscito a costruirsi una vita dopo aver pagato i suoi debiti. Non so cosa abbia deciso di fare. Spero che abbia conosciuto una persona gentile e che non sia più costretto a fare il criminale. Mi è sempre piaciuto il suo personaggio, ho sempre avuto un debole per Jesse. Chissà, potremo tornare a fargli visita in futuro, tutto è possibile”.

Ora la visita futura sembra sempre più vicina e i fan di tutto il mondo sono già in allerta, pronti a rivedere Jesse e, chissà, magari anche Walter.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti