Primi raid degli Usa di Trump in Yemen: uccisi 30 membri di al Qaida

Morti anche 10 civili

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Aden, 29 gen. (askanews) – Trenta presunti membri di al Qaida e 10 civili, tra cui sette donne e tre bambini, sono rimasti uccisi oggi in Yemen nei primi raid messi a segno dalla nuova amministrazione americana di Donald Trump. E’ quanto ha riferito un funzionario provinciale, precisando che l’operazione è stata condotta con droni ed elicotteri Apache a Yakla, nella provincia centrale di Baida.

Il bilancio delle vittime è stato confermato alla France presse da fonti tribali.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti