Qual è la situazione all'hotel di Rigopiano

Estratti alcuni corpi

Roma, 19 gen. (askanews) – Due persone sono state trovate morte finora nell’hotel di Rigopiano, travolto da una valanga di neve che ha forse avuto origine dal sommovimento sismico. Nell’hotel c’erano circa 30 persone e si teme per il loro destino. I soccorritori sono al lavoro. Il prmo ad arrivare sul luogo del disastro, a tarda notte, è stato un gruppo di finanzieri con gli sci. Hanno iniziato a scavare a mani nude. Successivamente sono arrivati i mezzi meccanici. Uno dei due superstiti, Giampiero Parete, un cuoco in vacanza con la sua famiglia nella struttura abruzzese, che si è salvato nella notte, ha i suoi due bambini e la moglie all’interno dell’hotel dal quale non risponde nessuno. Lui e un’altra persona si sono salvati in quanto non si trovavano all’interno della struttura ma erano nell’area del parcheggio.

Perete è in stato di choc. A un amico, suo ex professore dell’Istituto alberghiero di Pescara, ha raccontato la prima concitata testimonianza di quello che ha vissuto: “Ho perso tutto. Lì sotto ci sono mia moglie e i miei due figli Ludovica, che ha 6 anni, e Gianfilippo, di 8 anni”. La moglie Adriana è infermiera nella casa di cura De Cesaris a Spoltore, in provincia di Pescara. Uscito dall’hotel per prendere le medicine al momento della slavina, Parete è riuscito a scappare assieme a un manutentore che poi si è unito ai soccorsi.

Per quanto riguarda le circa 30 persone nella struttura al momento della valanga, il prefetto di Pescara, Francesco Provolo, spiega che il numero è stato fornito “dal manutentore dell’hotel che insieme a un cliente si trovava fuori: ci ha detto che lui aveva notato la presenza di 20 persone più qualche bambino e 7-8 dipendenti”. I vigili del fuoco hanno questa mattina riferito che i cani da valanga non rilevano presenze sul posto, mentre si è saputo che gli ospiti dell’albergo erano pronti ad andare via e aspettavano l’intervento di uno spazzaneve per poter utilizzare la strada. La struttura alberghiera si è letteralmente spostata. Int5

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti