Quando inizia la maturità del 2017? Date e materie

Il Miur ha annunciato le date delle prove di maturità 2017: ecco date e materie per tutti i licei e istituti tecnici

Fonte: Pixabay

Nonostante i tempi biblici a cui si è solitamente abituati quando si parla di istituzioni pubbliche, quest’anno il Ministero dell’Istruzione ha reso pubbliche le date importanti dell’anno scolastico 2016-2017 con largo anticipo. Il documento ufficiale è stato pubblicato già a luglio 2016 e indica le date prescelte per gli esami di Stato di vari ordini di istruzione. Ecco in quali giorni si terranno le prove scritte degli esami di maturità 2017 e quali saranno le materie per i vari indirizzi.

Prove scritte per la maturità 2017: quando

Il documento denominato “Calendario delle festività e degli esami per l’a.s. 2016/2017” è stato pubblicato dal MIUR già a luglio e indica le date delle prove degli esami di maturità-che da sempre seminano terrore tra gli studenti-: la prima prova scritta si svolgerà mercoledì 21 giugno 2017. La prima prova suppletiva, per gli studenti che per provati impedimenti non potranno partecipare alla sessione ordinaria di giugno, sarà invece mercoledì 5 luglio.  Il giorno successivo –giovedì 22 giugno 2017– avrà luogo invece la seconda prova.

Materie maturità 2017

La prima prova degli esami di maturità sarà per tutti un tema di italiano, mentre la seconda prova riguarderà la materia caratterizzante il corso di studi frequentato.  Torna latino al liceo Classico e si conferma matematica allo Scientifico, al Linguistico la prova verterà sulla principale lingua straniera studiata. Per quanto riguarda il liceo delle Scienze Umane, la prova riguarderà Scienze Umane per l’indirizzo classico e Diritto ed economia politica per l’opzione Economico sociale. Per gli studenti del liceo Artistico la prova riguarderà le Discipline artistiche e progettuali,  Teoria, analisi e composizione al liceo Musicale e Tecniche della danza al Liceo Coreutico.

Anche per gli Istituti tecnici vale il principio della seconda prova basata sulla materia caratterizzante il percorso di studi: Discipline turistiche e aziendali per il Turismo, Economia aziendale per gli indirizzi di amministrazione e finanza, Impianti energetici e progettazione per gli indirizzi di Meccanica e Topografia per gli indirizzi ambientali.

Per quanto riguarda gli istituti professionali ricordiamo, tra i tanti indirizzi scolastici esistenti, che sono state scelte Tecniche professionali dei servizi commerciali per l’indirizzo Servizi commerciali e Scienza e cultura dell’alimentazione per le scuole ad indirizzo alberghiero.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti