Quante fibre al giorno devi mangiare? Meno del tuo uomo

Mangiare cibi ricchi di fibre aiuta il nostro organismo a stare bene, ma attenti agli eccessi: ecco qual è la quantità giusta da assumere ogni giorno

31 Luglio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

I cibi ricchi di fibre (come la frutta, i cereali integrali e i legumi) non dovrebbero mai mancare nella dieta quotidiana. Queste sostanze svolgono diverse funzioni benefiche per il nostro organismo e contribuiscono alla regolarizzazione di alcuni processi interni. Esagerare nell’assunzione, però, potrebbe rivelarsi deleterio per il corpo, causando qualche fastidioso disturbo. Per questo è importante sapere quante fibre bisogna mangiare durante la giornata, tenendo conto che il fabbisogno giornaliero varia da uomo a donna (pesano di più gli organi di un uomo o quelli di una donna?).

Partiamo col dire che le fibre svolgono una importante azione nei processi intestinali, favorendo il normale transito del materiale che passa dall’intestino. I cibi che ne sono ricchi, è risaputo, aiutano a combattere stipsi e costipazione. Inoltre, queste preziose sostanze contribuiscono ad abbassare il colesterolo (questi gli alimenti ricchi di colesterolo) e a regolarizzare i livelli di zucchero nel sangue (sapete perché lo zucchero viene aggiunto in quasi tutti gli alimenti?).

D’altra parte, però, le fibre non sono digeribili dall’intestino umano, quindi tendono a depositarsi. L’eventuale accumulo a livello intestinale può trasformarsi in fonte di batteri intestinali. Questi ultimi, a loro volta, provocano la produzione di gas, causando gonfiore e ripetuti episodi di flatulenza. Tra i cibi ricchi di fibre associati a questo processo, ci sono ad esempio i fagioli, spesso associati proprio a questa antipatica condizione.

Per evitare di incorrere in tali fastidi, bisogna dunque limitarsi ad assumere la dose giornaliera di fibre suggerita dagli esperti, soprattutto se i disturbi (gonfiore e flatulenza, appunto) si manifestazione dopo aver mangiato cibi che ne sono ricchi.

L’apporto consigliato a “Insider” da Ashkan Farhadi, gastroenterologo presso il Memorial Care Orange Coast Medical Center di Fountain Valley, in California, dipende dal sesso del soggetto. L’assunzione giornaliera raccomandata è di 38 grammi per gli uomini e di 25 grammi per le donne.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti