Questa è la "finta" torta di mele: come prepararla senza le mele

In America esiste la Mock Apple Pie, la finta torta di mele: ecco l’ingrediente segreto che sostituisce le mele senza cambiare il gusto del dolce

12 Giugno 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Se pensiamo alla tradizione culinaria americana, la prima delizia che ci viene in mente è certamente la Apple Pie, ovvero la torta di mele celebre oramai in tutto il mondo (qui la ricetta per renderla soffice e morbidissima); molti però non sanno che altrettanto conosciuta è la cosiddetta “Mock Apple Pie”, ovvero la finta torta di mele perché in effetti di spicchi di mele non c’è neanche l’ombra.

Eppure l’aspetto, la consistenza e il gusto sono effettivamente molto simili al vero dolce della tradizione statunitense: qual è, allora l’ingrediente segreto che va sostituito alle mele e comunque non ne altera il risultato? Strano a dirsi, sono i crackers Ritz, ve li ricordate? (Assaggereste mai dei cracker a base di grillo? Eccoli)

La finta torta di mele apparve sulle tavole degli americani durante la Grande Depressione, quando la reperibilità dei frutti era piuttosto scarsa e ha riscontrato un notevole successo. Fino a qualche anno fa, infatti, sul retro della scatola dei celeberrimi crackers veniva riportata la ricetta completa della finta torta di mele!

Oltre ai salatini è l’aggiunta di cremor tartaro, dal sapore aspro e fruttato, a far assomigliare incredibilmente l’originale con la copia senza mele e ingannare così la nostra lingua e la nostra mente (non gettate il latte scaduto da qualche giorno, ma riciclatelo per queste ricette: il trucco da chef).

Com’è possibile che i Ritz e il cremor tartaro insieme facciano questa magia? Stando alla spiegazione chimica fornita da Yesterdish, il cremor tartaro è in grado di scomporre il saccarosio in fruttosio e glucosio, quindi quando il dolce si raffredda, la pasta frolla avrà la consistenza della torta di noci pecan e l’aspetto e il gusto della comunissima torta di mele.

Per dare un tocco ancor più prelibato al dolce, potete aggiungere al lato del piatto un po’ di panna montata o del gelato alla vaniglia!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti