Questa lasagna diventa più buona se la tieni in frigo

Lasagna morbida, saporita e più buona se resta in frigo: è quella che prepara un noto chef stellato. Ecco l’ingrediente segreto.

30 Settembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Quando si parla di pasta, ognuno ha i suoi gusti: lunga, corta, integrale, fresca, ripiena, con o senza uova. Esistono innumerevoli ricette per preparare un buon primo e alcune sono davvero molto antiche, radicate nella nostra tradizione culinaria. La pasta, come la pizza (ecco le pizze preferite dagli americani), è uno dei piatti più amati al mondo e che si è diffuso prepotentemente anche al di fuori dei confini italiani. E ogni chef, pur rispettando la ricetta originale, prova a dare un tocco personale a questa particolare pietanza.

Alex Hong, ad esempio, nel suo ristorante di San Francisco – svela su Insider – adora preparare grandi porzioni di lasagna (uno dei 50 piatti da provare almeno una volta nella vita) che – come la cucina lui – diventa ancor più buona se conservata qualche giorno in frigo.

In realtà, il famoso chef non ha scoperto granché di nuovo: chi ama la pasta al forno in generale sa bene che consumata il giorno dopo ha un sapore ancor più intenso. Gli ingredienti hanno più tempo, dopo la prima cottura, di amalgamarsi alla perfezione, rendendo il piatto davvero sorprendente (e c’è anche chi ritiene che mangiare la pasta riscaldata in padella faccia dimagrire!).

Il segreto per ottenere lasagne morbide e affatto secche, per Hong, è una buona besciamella. Aggiungere questa morbida salsa alla preparazione, permette di addensare tutti i sapori, conferendo alla pasta la giusta umidità di cui ha bisogno per restare soffici e vellutate. Mescolata alla tradizionale salsa di pomodoro (magari quella fatta in casa) o utilizzata da sola per ricoprire gli strati di pasta, è fondamentale per la riuscita di questo piatto, soprattutto nella versione vegetariana. Lo chef consiglia poi di considerare anche altri formaggi per condire delle buone lasagne: non solo parmigiano, ma anche altri stagionati come il pecorino (o il vegorino per i vegani!). Una variante insolita che però può fare una gran bella differenza: parola di chef!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti