Queste sono le migliori frasi per rimorchiare, lo dice la scienza

Alcune frasi di cui mai avremmo sospettato attivano i neuro-trasmettitori giusti per iniziare una conversazione con una donna

Fonte: Pixabay

Se credete di colpire una donna con l’ironia (quella vera), con l’intelligenza o con le più tradizionali armi di seduzione, siete fuori strada. Una serie di frasi che vanno dall’assurdo al sessista pare possano attivare meglio i neuro-trasmettitori che spingono le persone a iniziare una conversazione. Che poi il dialogo finisca con un bacio appassionato piuttosto che con una bottigliata alla giugulare è ancora tutto da vedere.

Il Jersey Shore ha fatto scuola a quanto pare: i paralleli fra oggetti e donne non sempre vengono ricevuti come accuse sessiste dalle donne. Altrettanto vero è che lo humor-nerd fra i più radicali e surreali sta avendo sempre più successo. Incredibilmente, rimangono intramontabili quelle espressioni gergali da maschio alpha latino, in bilico fra Miguel Bosé e il peggior De Sica.

La tradizione che credevamo aver superato

Partiamo dalle nostre radici, un po’ di autocritica non è fondamentale per migliorarsi. Quando i vostri zii o nonni vi hanno spiegato come rimorchiare una donna probabilmente avete avuto la gastrite per un paio d’ore.

Eppure, frasi come ‘vorrei lasciarti il mio cuore’, ‘sei così bella che sapere di vederti mi fa sentire meglio’ o ‘sei così bella che hai perfettamente capito cosa intendo’, pare abbiano la loro buona percentuale di successo. Liberatevi dunque del fardello della decenza e provate ad approcciare con questi ever green degli anni sessanta.

Dal sessismo al surrealismo

L’idea della donna-oggetto è una delle più deprecabili sia che siate dei campioni di politically correct, sia che possediate un sincero spirito critico verso il mondo. ‘Devi essere una candela. E’ così caldo intorno a te’, ‘Tu sembri una cosa e io ti amo per questo’ sono due fra le frasi oggetto della ricerca e pare consentano di aprire un dialogo. Molto dipende anche dalla persona a cui rivolgete la parola però.

Diverse altre frasi hanno un significato oscuro se tradotte in italiano, ma un fondo di surrealismo lo si riesce a cogliere. Ad esempio, per appassionati di tecnologia è ‘Hai una macchina fotografica? Vorrei vedere qualcosa più bello di te qui intorno’. La cosa interessante di quest’ultima frase (se una la dobbiamo proprio trovare) è che potete anche cambiare l’oggetto del primo periodo a secondo dell’ambiente e della persona. Qualche consiglio, potete attaccare con: ‘hai un cucciolo di labrador…’, ‘hai una triglia…’, ‘hai una sparachiodi….’ dipende dalla vostra concezione del bello.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti