Sorprendente trucco per la calcolatrice dell'Iphone

Un utente di Twitter ha scoperto casualmente una nuova funzione della calcolatrice iOS. Scopri come ha fatto

Fonte: Wikimedia

Per quanto riguarda i nostri smartphone non si finisce mai davvero d’imparare. Questi strumenti ormai sono davvero molto potenti e ricchi di funzioni ma spesso vanno troppo per il sottile, rendendo complicato comprendere il modo di eseguire correttamente funzioni banalissime. Ad esempio prendiamo la calcolatrice. Si tratta di uno strumento presente da sempre sui nostri cellulari, anche sui primissimi Nokia.

Ebbene i possessori di iPhone sanno bene che sui loro dispositivi questo strumento in apparenza ha qualcosa che non va. Infatti a differenza di qualsiasi altro cellulare, manca il pulsante che consente di cancellare una cifra alla volta. Si tratta di quella freccia abbastanza lunga che in genere indica verso destra. In tanti quindi si riducevano spesso, per un semplice errore, a dover riscrivere tutto daccapo, non sapendo come fare per cancellare un solo numero.

La scoperta

Jazz Johnson è un ragazzo di 19 anni. Si tratta di un ragazzo che ancora non frequenta l’università. Il suo nome ai più non dirà nulla. Da qualche tempo però il suo account Twitter risulta essere fra i più gettonati. Il motivo sta in un video girato e postato verso le 2 e mezza di notte. In questa breve clip il ragazzo svela il metodo segreto grazie al quale si può cancellare una sola cifra per volta.

In che modo è possibile farlo se finora nessuno quasi ci è riuscito? Come mostra Jazz su Twitter per cancellare i numeri occorre scorrere le dita sullo schermo verso sinistra. In pratica la calcolatrice iOS  non prevede il tasto per la cancellazione delle singole cifre perché è possibile farlo con un solo dito.

Le reazioni

Le reazioni sul social sono state di vero entusiasmo, segno che in tanti non ne sapevano nulla. In molti hanno ringraziato il ragazzo, augurandogli una vita di successo. Inoltre gli amanti dell’Android ne approfittano per gettare ulteriore discredito sull’iPhone.

Infatti pare che per il dispositivo concorrenziale non ci sono questi problemi. In conclusione non ci resta che dire che forse un po’ più di semplicità sarebbe gradita a discapito di un evoluzione tecnologica che a volte pare difficile seguire. O almeno ciò accade per qualcuno

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti