Raid Usa in nordovest Siria, uccisi oltre 100 combattenti al Qaida

Colpito un centro di addestramento nella provincia di Idlib

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: Copyright (c) APCOM.

Washington, 21 gen. (askanews) – Un raid degli Stati Uniti ha ucciso oltre cento combattenti di al Qaida in un campo di addestramento nel nordovest della Siria. Lo ha annunciato il Pentagono.

L’attacco aereo ha preso di mira una struttura nella provincia di Idlib, che era operativa dal 2013: lo ha segnalato il capitano della Marina Jeff Davis, un portavoce del Pentagono.

“Lo smantellamento di questo campo di addestramento interrompe le operazioni e scoraggia gli estremisti islamici e i gruppi dell’opposizione siriana ad aderire o cooperare con al Qaida sul terreno di battaglia”, ha affermato Davis.

(fonte AFP)

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti