Riccardo Scamarcio, la battuta nel film per la squadra del cuore

Ne 'Il Ladro di Giorni', Riccardo Scamarcio omaggia l'Andria con una battuta passata inosservata ai più.

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: ANSA

Non l’avranno notato in molti, ma ai tifosi dell’Andria non è di certo sfuggita la battuta di Riccardo Scamarcio contenuta ne Il Ladro di Giorni, nelle sale dal 6 febbraio.

Diretto da Guido Lombardi, il film racconta la storia di Salvo (Augusto Zazzaro), che – dopo sette anni – rivede il padre Vincenzo (interpretato appunto da Scamarcio), finalmente uscito dal carcere.

Nella pellicola, Riccardo a un certo punto recita – rivolgendosi proprio al figlio – “Tu devi tifare Andria” e intona poi il coro tipico della squadra.

Scamarcio, per chi non lo sapesse, ha vissuto ad Andria fino a 18 anni ed è un grande tifoso della squadra attualmente in serie D. Considerando che nel libro da cui il film è tratto la battuta non è presente, pare che sia stato proprio Riccardo a chiedere ‘quest’aggiunta’, per dimostrare in modo discreto tutto il suo affetto nei confronti della città pugliese.

E i cittadini di Andria, sentitamente, ringraziano.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti