Ricordate Caster Semenya? Ha sposato la sua Violet

Vi ricordate di Caster Semenya, l’atleta olimpica di cui si era messa in dubbio la sessualità? Oggi è di nuovo felice e ha sposato la sua Violet

Caster Semenya alla fine ha coronato il suo sogno d’amore, sposando la fidanzata Violet Raseboya. Le due donne sono convolate a giuste nozze a Pretoria in una lussuosa proprietà. La campionessa degli 800 metri alle Olimpiadi di Rio, ha annunciato il matrimonio su Instagram, postando alcune foto dell’evento.

Negli scatti Semenya indossa un completo blu e oro, mentre Violet è vestita in abito bianco con coroncina di fiori. Entrambe sono sorridenti e felici subito dopo il sì, fra applausi e lancio di petali. “Il nostro giorno perfetto #matrimonio, giorno del nostro matrimomio# #amore” ha scritto nella didascalia l’atleta olimpica.

Il matrimonio è stato celebrato nel giorno del 26esimo compleanno di Caster Semenya, dopo che le donne avevano già completato il tradizionale rito nuziale nella provincia sudafricana di Limpopo (nord) a dicembre 2015. Il via libera alla cerimonia era arrivato dopo che i genitori di Raseboya e di Semenya si erano incontrate a Polokwane e avevano negoziato una dote, pari a 25mila rand.

Nel 2009 Caster Semenya era finita al centro di accese polemiche dopo aver trionfato negli 800 metri femminili ai Campionati del Mondo di Berlino. L’atleta era riuscita a conquistare la medaglia d’oro, ma qualcuno aveva sollevato dei dubbi riguardo la sua identità sessuale. Per questo motivo Semenya era stata sospesa e in seguito era stata riammessa, ottenendo nel 2011 a Daegu la medaglia d’argento ai Mondiali e nel 2012 aveva trionfato alle Olimpiadi di Londra.

Per fugare ogni dubbio riguardo la sua identità sessuale Caster Semenya aveva poi accettato di sottoporsi ad alcuni test che avevano accertato fosse una donna. “Dio l’ha fatta così, io l’ho tirata su – aveva commentato la nonna Maphu, sempre accanto a lei insieme a Violet, l’amata fidanzata -. Queste chiacchiere non mi disturbano molto, perché lei è una donna”. Passata oltre la bufera, fra squalifiche e polemiche, Semenya è riuscita non solo a provare di essere una donna e di meritarsi le sue vittorie, ma anche a ritrovare la serenità e coronare il suo sogno più grande, quello di sposare la sua Violet.

Ricordate Caster Semenya? Ha sposato la sua Violet
Fonte: Instagram

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti