Rihanna distrae tutti alle finali della NBA

Sfida, a distanza, con Durant, anche il telecronista perde la testa. Poi il supporto a Re James.

C’era anche lei, la splendida Rihanna, a godersi, dal vivo, gara 1 delle NBA Finals. In completo nero, la splendida cantante è finita sotto i riflettori in più occasioni. Il noto telecronista di ABC non è riuscito a commentare, con la solita professionalità, una tremenda schiacciata di James a causa proprio di Rihanna: “Non so cosa dire, ma Rihanna sta camminando davanti a me”, le parole del noto “Jeff” durante la partita.

Rihanna che ha anche “sfidato” Durant, stella di Golden State. Durante un viaggio in lunetta del 30 dei Warriors (38 punti a referto), la pop star ha provato a mandarlo in confusione, apostrofandolo in maniera poco carina. Durant, dopo aver segnato una tripla nei minuti seguenti, ha folgorato la bella Rihanna con un’occhiata. Divertente il commento, nel post match, di Curry che si è rivolto così al compagno Durant: “Guardavi spesso verso di lei, non farti abbindolare. KD (Kevin Durant, ndr), non farlo”.

Il cuore della 29enne Rihanna pulsa, da sempre, per LeBron James. Più volte, si è inchinata alle prodezze del 23, con tutto il pubblico della Oracle Arena, casa dei Warriors, che non ha affatto gradito. Imperturbabile, l’affascinante Rihanna ha continuato a sostenere il suo idolo James, anche quando la partita era ormai persa. La cantante ha anche dichiarato: “Il Re (riferendosi a LeBron) è ancora il Re”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti