Rissa tra 80enni in balera per una donna contesa

In una balera è scoppiata una rissa fra due anziani. Scopri la ragione assurda della lite e le sue conseguenze

Fonte: Pixabay

A Milano vi è una balera molto frequentata dagli anziani. Sita in via Amedeo prende il nome di Balera dell’Ortica. Qui le persone vengono per divertirsi e conoscere altra gente. In certe giornate però possono accadere episodi spiacevoli ed in parte surreali. Quando infatti hanno fatto irruzione i poliziotti, sollecitati per una rissa in corso, mai si sarebbero aspettati di dover interrogare un 80enne.

Questi infatti ha denunciato un aggressione, nello specifico un pugno che gli è stato inferto nel corso della serata. A colpirlo è stato un coetaneo. La ragione è semplice ma di fatto poco indicata per persone di quella fascia anagrafica. La disavventura che ha coinvolto i tre anziani si è tenuta a mezza notte, in questa balera, di domenica, nel corso di una normale serata.

La vicenda

La storia si è svolta in questa maniera. In questo locale milanese un gruppo di anziani stava prendendo parte alla solita serata di balera. Alcuni erano da soli, altri danzavano in coppia. Uno di questi si è alzato per chiedere ad una donna ottantenne di poter ballare, ignaro del fatto che questa signora avesse già un partner. Quando quest’ultimo si è accorto del misfatto è andato su tutte le furie. Senza troppi fronzoli si è avvicinato all’avventore, lo ha colpito con un pungo sul volto e quindi è fuggito via.

Le forze dell’ordine sono giunte solo verso l’una quando sia l’aggressore che la donna erano fuggiti. Quando hanno raccolto la testimonianza sono rimasti senza parole per l’età delle persone coinvolte ma sopratutto per la ragione ossia la gelosia. Il locale tra l’altro era chiuso, quando è giunta la polizia. L’uomo però è rimasto lì fuori, determinato a denunciare il tutto.

Le conseguenze

Di sicuro una rissa non è una toccasana per la salute delle persone più adulte. Tuttavia l’uomo in questione se ne è uscito senza troppi problemi, se non con tanta rabbia e una serata rovinata.

Questi infatti è stato trasportato alla Clinica Città Studi per degli accertamenti. Nulla di preoccupante, solo qualche lieve lesione. In conclusione c’è anche da dire che un’indagine è stata aperta: l’aggressore infatti ancora non è stato identificato.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti