Siete pronti al ritorno di “Beverly Hills 90210”?

La CBS sta lavorando a un reboot di “Beverly Hills 90210” con il cast originale: ecco cosa sappiamo finora sulla serie

Chi è cresciuto negli anni ’90 sa cosa vuol dire tornare a casa e vedere “Beverly Hills”. E adesso lo sapranno pure le nuove generazioni.

In questi ultimi anni si stanno facendo reboot di ogni tipo, da “Sabrina vita da strega” a “Buffy”. In alcuni casi si tratta di veri e propri flop che non avranno mai il successo del cult originale. In altri, invece, di serie e film che vale la pena guardare perché sono stati aggiunti degli elementi di originalità che stuzzicano la curiosità dello spettatore. Sarà la stessa cosa per “Beverly Hills 90210”? La CBS Television Studios sta lavorando a un rifacimento del telefilm che andava in onda tutti i giovedì su Italia 1 e sono trapelate informazioni molto interessanti. Gli attori scelti, infatti, non saranno tutti completamente nuovi: nel rinnovato “Beverly Hills 90210” compariranno anche vecchie glorie come Donna e Kelly.

Ovviamente non ci sono notizie certe, ma dalle indiscrezioni uscite dal set di “Beverly Hills 90210” sembra che nel cast ci saranno Tori Spelling, Jennie Garth. Ian Ziering, Jason Priestley, Brian Austin Green e Gabrielle Carteris. Ma forse vi ricordate meglio di Donna, Kelly, Steve, Brandon, David e Andrea! Non dovrebbero esserci invece Luke Perry e Shannen Doherty.

Beverly Hills 90210” è una delle serie televisive simbolo di una generazione. Non c’era ragazzo o ragazza che non seguisse le vicissitudini di questi giovani ricchissimi e con problemi d’amore stile “Beautiful” e che non s’identificasse in qualcuno di loro. Tra il 2008 e il 2012 è stato prodotto anche un sequel di “Beverly Hills 90210” con parte del cast originale. Le nuove puntate avevano visto la presenza di Jennie Garth, Shannen Doherty, Tori Spelling, Joe E. Tata e persino Luke Perry. Nonostante fossero i personaggi più amati, non ha avuto un gran successo.

Chissà se l’idea di rifare “Beverly Hills 90210” con il cast originale avrà un lieto fine. Ma la domanda è: che ruolo avranno gli attori nel reboot? Ovviamente non possiamo pensare che Jennie Garth torni a personificare una ragazzina di 16 anni con lo zainetto della scuola, e anche se Brian Austin Green ha la faccia da eterno giovane, è improbabile che non risulti ridicolo con il cappello con la visiera. Cosa fare? Per adesso, aspettare e sperare.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti