Il ritorno di Jesse Pinkman in “Better Call Saul”

Secondo alcune indiscrezioni il mitico Jesse Pinkman di "Breaking Bad" potrebbe presto tornare nella serie tv “Better Call Saul”

Jesse Pinkman potrebbe presto tornare. Uno dei personaggi più amati di “Breaking Bad” potrebbe apparire presto in “Better Call Saul”. Ad annunciarlo è stato proprio Vince Gilligan, creatore di entrambe le serie.

Lo spinoff di “Breaking Bad” distribuito da Netflix, è ormai giunto alla sua quarta stagione e potrebbe avere fra le sue guest star proprio Aaron Paul, l’attore che interpretava Jesse Pinkman, dopo il gradito ritorno di Gus, che vestiva i panni di Giancarlo Esposito proprietario di Los Pollos Hermanos.

“Non si può mai dire se il personaggio potrebbe essere ripreso in considerazione in futuro, tutto è possibile – ha spiegato Gilligan, parlando di Jesse, che nel finale di “Breaking Bad” avevamo lasciato mentre si allontanava nella notte -. Potrebbe esserci stata la polizia giusto dietro l’angolo o potrebbe esserci stato un futuro libero e senza restrizioni per lui”.

“Spero solo che sia riuscito a scappare e abbia incontro qualcuno di carino e non sia più un criminale – ha concluso -. Ho sempre avuto un debole per lui”.

Ad accendere le speranze dei fan, proprio qualche tempo fa, era stato lo stesso Aaron Paul, che aveva ipotizzato il ritorno del personaggio in un’altra serie tv. “Spero di essere coinvolto in qualche modo in futuro – aveva confessato a “Variety” -. Non dirò nient’altro a riguardo ma sono assolutamente aperto all’idea“.

Come i fan sanno molto bene “Better Call Saul” non è solo uno spinoff, ma anche un prequel. Ciò significa che racconta quello che è accaduto prima degli avvenimenti di “Breaking Bad”. Ciò significa che se Jesse dovesse comparire nello show scopriremmo il passato del suo personaggio in attesa dell’incontro con Walter White.

In passato si era parlato anche di un ritorno del mitico professore di chimica divenuto un criminale. “Sarebbe grandioso rivedere Walter White – aveva detto il creatore della serie -. Sarebbe un peccato se Better Call Saul concludesse la sua, speriamo lunghissima, messa in onda e lui non apparisse mai”.

“Tutti i meravigliosi personaggi che potrebbero eventualmente apparire in Better Call Saul entreranno in scena quando sarà naturale e adatto alla narrazione della serie e, inoltre, quando riusciremo a risolvere i problemi di tempistica riguardanti i loro impegni professionali”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti