Ritrova la sua gatta grazie ai volantini ma ora rischia la multa

Lieto fine dolceamaro per una donna di Pordenone: dopo aver riportato a casa la gatta smarrita grazie ai volantini in città, ora rischia una multa

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Cosa non si farebbe per i propri amici a quattro zampe. L’ultima storia arriva da Pordenone, nello specifico da Sacile, dove una donna ha pensato di tappezzare la cittadina di volantini per ritrovare la sua amata gatta.

Il felino, infatti, era scappato mentre in casa erano in corso alcuni lavoro e la padrona, pur di rintracciarla, ha distribuito in ogni angolo possibile dei manifesti chiedendo aiuta nella ricerca. E per fortuna la micia Pippa, grazie alla collaborazione della cittadinanza, ha potuto fare ritorno.

Ma il lieto fine ha una nota amara perché adesso la signora rischia una multa salata per le sue affissioni. “Ho agito in buona fede, ignorando di violare il regolamento”, riporta Il Gazzettino TGCom24. “Proprio grazie ai volantini, sono stata contattata da una signora che mi suggeriva di cercarla in via Mazzini, dove aveva notato un gatto identico a quello della foto.

Ho posizionato di fronte a un negozio una ciotola di crocchette e nel giro di una giornata la piccola si è fatta viva e si è lasciata prendere. A quel punto ho provveduto a togliere gli avvisi.

Ora spetta agli organi competenti valutare se e come procedere per l’infrazione.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti