Chi è Robert Del Naja, il musicista che sarebbe il writer Banksy

Scopriamo chi è Robert Del Naja, fondatore dei Massive Attack

Fonte: Facebook

Robert Del Naja è Banksy? Il cantante dei Massive Attack secondo molti potrebbe essere il writer misterioso. Il musicista, conosciuto con lo pseudonimo di 3D, per i giornalisti sarebbe in realtà l’artista di Bristol.

L’indizio è arrivato dopo che il produttore Goldie, amico di Banksy, nel corso di un’intervista radiofonica si è riferito all’artista chiamandolo “Robert”. “Non per mancare di rispetto a Robert, che è un grande artista…” ha detto Goldie parlando della mercificazione delle opere di Banksy, ma si è subito fermato, accorgendosi di aver fatto qualcosa di sbagliato.

Da tempo infatti molti sono convinti che dietro il writer si celi in realtà Robert Del Naja, fondatore dei Massive Attack. Il cantante ha creato, insieme ai colleghi Grant Marshall, detto Daddy G, e Andrew Vowles, conosciuto come Mushroom, il genere trip hop.

Il collettivo musicale ha pubblicato Mezzanine, in seguito Mushroom e Daddy G hanno deciso di allontanarsi da Robert, che ha continuato la sua carriera ottenendo un grande successo con 100th Window, album realizzato insieme a Horace Andy e Sinead O’Connor. Nel 2008 Del Naja ha realizzato la canzone “Herculaneum”, divenuta colonna sonora di “Gomorra”, il film di Matteo Garrone.

Parallelamente alla carriera di musicista, Robert Del Naja ha portato avanti anche quella di writer. Oltre a vari graffiti ha creato diverse installazioni artistiche con i LED, utilizzate in vari concerti dei Massive Attack. Una delle più celebri è Volume, creata con la United Visual Artists e Neil Davidge. L’opera è stata esposta sia al Victoria and Albert Museum di Londra che ad Hong Kong. Il musicista ha ammesso di essere amico di Banksy e di aver subito una forte influenza dall’artista misterioso, ma ha negato di essere lui.

“Sarebbe una storia bellissima, ma purtroppo non è vera – aveva detto qualche tempo fa quando un giornalista aveva notato strani collegamenti fra i due artisti -. Conosco bene Banksy, è stato anche ad alcune nostre esibizioni, ma è solo una questione di coincidenze e niente più”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti