Ronaldo: "Dedizione e lavoro fanno raggiungere gli obiettivi"

L'attaccante del Real: "Resto a Madrid, i soldi non sono tutto"

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 2 gen. (askanews) – “Bisogna allenarsi sempre al 100%, non conta quante ore ti alleni, ma come ti alleni, la dedizione al lavoro per raggiungere i tuoi obiettivi”. E’ il segreto di Cristiano Ronaldo raccontato agli egiziani di ON TV. “Io – continua – durante gli ultimi 7-8 anni ho mantenuto i miei livelli e continuerò a lavorare duramente per confermarmi”. Il suo obiettiv è quello di rimanere al Real Madrid. Respinte le sirene multimilionarie cinesi. “Ho firmato un grande contratto con il club e ho un altro importante accordo con il mio sponsor tecnico. Ho due grandi contratti che mi danno grandi motivazioni per mantenermi al top e continuare a lavorare e a fare ciò che mi piace”. Il denaro “non è la cosa più importante, io vedo i soldi come qualcosa che mi potrò godere a fine carriera”. Non imita nessuno ma ha tanti punti di riferimento. Poi parla anche del figlio. “C’è gente che gli dice che c’è un giocatore più forte di suo padre, ma lui sa come affrontare certi argomenti, è un bimbo sveglio, come il papà. La cosa per me più importante è che sia sempre se stesso e che si comporti sempre in maniera educata. Non so se farà il calciatore, di sicuro mi piacerebbe che diventasse come me, so che è una sfida grande, difficile, ma lui farà ciò che vuole, non avrà pressioni da parte mia, però se dovesse fare il calciatore che giochi in attacco e non in porta”

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti