Chi sono i Ros, concorrenti di Sanremo Giovani 2018

Tutto sui Ros, band che prenderà parte alla prossima edizione di Sanremo Giovani: ecco tutto quello che c’è da sapere su di loro

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Dal palco di X-Factor a quello dell’Ariston: a Sanremo Giovani 2018 arriva il punk-rock dei Ros.

La band, nota al grande pubblico per aver partecipato al celebre talent di Sky lo scorso anno, fa parte dei 24 concorrenti finalisti di Sanremo Giovani, in onda il 20 e 21 dicembre 2018. Una bella soddisfazione per questi ragazzi toscani, che ad X-Factor erano arrivati ad un passo dalla vittoria, ma che all’Ariston potrebbero tentare il colpaccio. I vincitori delle due serate presentate da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, accederanno infatti alla 69esima edizione del Festival della canzone italiana in programma dal 5 al 9 febbraio 2019: che forti di un genere nuovo e fresco siano proprio loro a riuscire nell’ardua impresa?

I Ros si formano agli inizi del 2015 a Montepulciano, in Toscana per volontà dell’iconica frontgirl dai capelli fucsia Camilla Giannelli (22; voce, chitarra elettrica) e di Lorenzo Peruzzi (23; batteria), a cui si è poi aggiunto Kevin Rossetti (22; basso elettrico). Iniziano a farsi conoscere in ambito regionale con l’uscita dei loro primi singoli autoprodotti (Maschere, Alchermes, Virus, Curve) e nel 2017 arrivano ad X-Factor sotto l’ala protettrice di Manuel Agnelli. E’ proprio il leader degli Afterhours a seguire la loro musica anche fuori dal programma, producendo il singolo “Rumore”, che anticipa l’uscita dell’omonimo EP: il progetto contiene il singolo e 5 cover eseguite e riarrangiate dai Ros.

Dopo un tour di successo con 25 date nei migliori club e festival italiani, la band ha pubblicato nel 2018 i due singoli “Proiettile” e “Selvatica”, che anticipano la pubblicazione del loro nuovo album. Sul palco dell’Ariston, invece, i Ros porteranno il brano “Incendio”, che coniuga sonorità rock e un testo carico di significato. La canzone è infatti un messaggio alla generazione dei giovani, che troppo spesso, totalmente assorbiti dalla routine e dal mondo digitale, soffocano la propria creatività e le proprie idee, lasciandosi lentamente “spegnere”. Il monito della band è quindi proprio quello di fare “un grande incendio di idee” e lasciar ardere il sogno che è in ognuno di noi. Riusciranno a salire sul palco dei big di Sanremo 2019 scelti dal direttore artistico Claudio Baglioni?

Chi sono i Ros, concorrenti di Sanremo Giovani 2018

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti