Rossetto, come non rinunciarci anche se hai la mascherina

Il make up deve fare i conti con l'uso della mascherina anche per tutto il giorno: trucchi e soluzioni per minimizzare i problemi

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

La mascherina è ormai diventata una compagna di vita, che ci accompagnerà per chissà quanto altro tempo ancora: per conviverci al meglio molti l’hanno trasformata in un accessorio fashion, mentre le donne si impegnano per rendere il loro make up a prova di necessaria protezione (ecco la mascherina a tema Harry Potter).

In estate la mascherina, inutile negarlo, faceva sudare: ora molto meno, ma resta sempre il problema per chi porta gli occhiali dell’inevitabile appannamento delle lenti. Per questo il trucco occhi di chi indossa occhiali e mascherina dovrà essere waterproof, per durare più a lungo e non risentire della condensa.

La mascherina potrebbe irritare la pelle degli zigomi, per questo molti hanno scelto delle formule in cotone con tasca portafiltro (attenzione, i filtri devono essere certificati, altrimenti sarà fatica inutile): in ogni caso può portare a secchezza, irritazioni e brufoletti. Per questo la skin care in questo particolare periodo deve essere molto accurata: detersione sempre, mattina e sera, con prodotti adeguati; maschere viso almeno una volta a settimana e crema idratante, ma non comedogenica, su tutto il viso.

La base trucco dovrà essere resistente allo sfregamento della mascherina, quindi il consiglio è di creare una base con prodotti oleosi o fluidi e poi fissarla con le polveri: stessa cosa per illuminanti, blush e bronzer. Al posto del fondotinta si possono usare BB Cream o CC Cream, più idratanti e delicate.

Per quanto riguarda il rossetto, molte donne hanno rinunciato a metterlo perchè la mascherina ne impedisce la vista: chi la indossa tutto il giorno, in effetti, può ripiegare su del semplice burro di cacao. Chi invece indossa la mascherina solo in certi momenti, mentre in altri può toglierla (pensiamo a chi lavora distanziato dagli altri), deve trovare il sistema per evitare che il rossetto resti incollato dentro alla mascherina: un buon trucco è quello di tamponare il rossetto appena messo con una velina e poi passarci sopra un pennello con un velo di cipria. Così facendo il pigmento più volatile se ne andrà, mentre il colore dovrebbe fissarsi più a lungo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti