Rossi, occhi lucidi e la dedica che commuove tutti

Il tributo dopo il Gran Premio d'Australia

Fonte: Getty Images

Valentino Rossi ha dato spettacolo nel Gran Premio d'Australia: il Dottore è stato il vero protagonista della corsa a Phillip Island con una rimonta memorabile dal quindicesimo al secondo posto.

Ai microfoni di Sky il centauro della Yamaha ha voluto dedicare il podio al suo amico Marco Simoncelli, scomparso esattamente 5 anni fa dopo il tragico incidente di Sepang. "Sono passati 5 anni dalla scomparsa del Sic: questo podio, questa rimonta, questa gara sono dedicati a lui e alla sua famiglia", è la dedica, con gli occhi lucidi, che il motociclista di Tavullia ha fatto all'indimenticato numero 58. "Questo è forse il miglior modo per dedicargli un pensiero e sentirlo ancora qui con noi".

Rossi ha commentato così la sua corsa: "Questa mattina, il sole, la temperatura, il warm up mi hanno dato molto ottimismo e carica, sapevo che potevo lottare per il podio. Sono rimasto concentrato, quando è caduto Marquez ho pensato di poter vincere, ma nella seconda parte di gara ho sofferto un po'… I primi undici giri sono stati belli, li voglio rivedere – ha continuato il Dottore, che poi ha scherzato -. Mi spiace, è stata una rimontina: erano 14 avversari, ne ho superati solo 13, mi spiace un lavoro fatto a metà…".

A cinque anni dalla morte del figlio, Paolo Simoncelli ha ricordato così Marco in un'intervista a Tuttosport: "Non era predestinato, è partito dal basso e lottando per quello in cui credeva ha superato le difficoltà diventando campione del mondo. Chi insegue un sogno e lo realizza entra nel cuore della gente . E l’affetto che avverto ancora, è impressionante. Voglio che la gente lo ricordi con il sorriso".

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti