Ruby Ter, Berlusconi rinviato a giudizio

Accolta richiesta rinvio a giudizio dei pm Gaglio e Siciliano

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Milano, 28 gen. (askanews) – Silvio Berlusconi sarà processato per corruzione in atti giudiziari. Il gip di Milano, Carlo Ottone de Marchi, ha accolto la richiesta dei pm Luca Gaglio e Tiziana Siciliano e lo ha rinviato a giudizio per il caso ribattezzato “Ruby Ter”. Il processo, per l’ex premier, prenderà il via il prossimo 5 aprile davanti ai giudici della IV sezione penale del Tribunale di Milano.

L’ex capo del governo è accusato di aver corrotto con 10 milioni di euro complessivi le cosiddette “olgettine” e gli altri ospiti delle serate di Arcore per spingerli a rendere dichiarazioni false o reticenti durante le loro testimonianze rese nelle aule dei processi Ruby (che lo vedeva imputato per concussione e prostituzione minorile e che si è chiuso con la sua assoluzione definitiva in Cassazione) e Ruby-bis.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti