Russa di più un uomo o una donna? La scienza sorprende

Sono convinte di no, eppure secondo questo studio israeliano le donne russano di più e più forte degli uomini: solo che non lo sanno!

Nell’immaginario popolare, il “russatore” tipo è un uomo di mezza età, leggermente sovrappeso: appena pensiamo a lui lo visualizziamo a letto, di notte, mentre dorme beatamente russando accanto ad una “povera” donna che invece non riesce a chiudere occhio (ed in effetti dormire con qualcuno che russa è pericoloso!)

Bene, la scienza ora interviene per segnalarci che questa immagine mentale non è del tutto corretta: a quanto pare le donne russano quanto e come gli uomini, anzi anche più forte, ma non hanno percezione del loro problema e quindi non si rivolgono agli specialisti giusti per risolverlo.

Secondo uno studio israeliano, guidato dal professor Nimrod Maimon, il 40% delle donne esaminate che si dichiaravano “non russatrici” presentavano invece un’intensità di russamento grave o molto grave. I pazienti coinvolti nello studio sono stati 1.900, età media 49 anni: prima gli è stato chiesto di compilare un questionario sulle loro abitudini notturne e sul russare, poi sono stati registrati durante il sonno. 

I dati sul campo hanno quindi smentito le affermazioni delle donne che affermavano di non russare: solo il 9%, dopo averlo dichiarato, si è rivelata “sincera”. In realtà le donne non hanno proprio la percezione del problema: per questo spesso si recano dal medico curante raccontando sintomi, come stanchezza o depressione, che sarebbero collegabili direttamente al sonno notturno disturbato, se solo sapessero di averlo.

E per quei mariti che non hanno il coraggio di dire alle mogli che anche loro russano (o non vengono creduti), esiste in commercio un cuscino che, se iniziate a russare, si mette a vibrare: un accessorio indispensabile per convincere le più scettiche!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti