Ruud Gullit, sgarbo ai tifosi milanisti: la ragione è imperdonabile

Il campione ha chiesto all'ultimo momento un gettone di 20mila euro per essere presente al festival "Sport Movies & Tv 2016"

Fonte: Getty Images

L’annuncio aveva entusiasmato i tifosi milanisti: gli olandesi che hanno reso il Milan straordinario (Gullit, Van Basten e Rijkaardsi sarebbero riuniti in occasione del festival “Sport Movies & Tv 2016”. Sarebbero riuniti, perché quella reunion non si è verificata.

“La Fédération internationale cinéma et télévision sportifs, preso atto che mercoledì mattina alle ore 10.25 Ruud Gullit e signora, con i biglietti aerei già pagati dalla Ficts, non sono atterrati all’aeroporto di Milano e, che martedì sera Marco Van Basten era a Milano, ritiene doveroso informare che la motivazione della mancata presenza alla cerimonia di apertura di Sport Movies & Tv 2016 è dovuta alla richiesta dell’ultim’ora di un gettone di presenza di 20mila euro, che la Federazione, in considerazione del fatto che il festival è a ingresso gratuito, non ha ritenuto riconoscere”.

Queste le parole dette all’inizio della cerimonia di inaugurazione da un portavoce, mercoledì pomeriggio, a Palazzo Giureconsulti, dove era atteso almeno uno dei tre olandesi, eroi dell’era sacchiana.

Dopo la defezione di Gullit si è poi registrata anche quella di Franco Baresi e, alla cena prevista per la prima serata, non ha preso parte neanche Adriano Galliani, stando a quanto riferisce il Corriere della Sera.

La rassegna, che rappresenta la finale del campionato mondiale della televisione, del cinema, della comunicazione e della cultura sportiva, si conclude il 21 novembre.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti