"Ultra Pharum", il nuovo brano di Samuel & Mannarino

È uscito il nuovo brano "Ultra Pharum" nato dalla collaborazione di Samuel e Mannarino e registrato sul Red Bull Studio Mobile.

Il 12 marzo è uscito un nuovo brano scritto sul Red Bull Studio Mobile da due artisti d’eccezione; diversi di origine e nella musica, Samuel e Alessandro Mannarino si sono incontrati nella cornice di Castellammare del Golfo, in Sicilia, e hanno condiviso i loro mondi musicali, tra punti in comune e differenze. Il risultato è “Ultra Pharum”, canzone scritta a 4 mani, ed il videoclip del “making of” del singolo, apparso lo stesso giorno sul sito redbull.

Il brano è stato registrato a ottobre 2017, quando il Red Bull Studio Mobile è arrivato a Castellammare del Golfo e si è fermato qualche giorno nella piazza della cittadina. Al suo interno Samuel e Mannarino hanno creato e registrato “Ultra Pharum”, titolo nato per caso e profondamente significativo. “Oltre il faro” si trova quella porta che unisce e divide l’Europa dall’Africa, il faro è ciò oltre il quale ogni popolo deve spingersi per guardare ad altre terre, ad altre civiltà. Da qui nasce la canzone, e per raccontare al meglio l’incontro fra diversità, sono state utilizzate persone del luogo, come la cantante Benedetta Di Pasquale e il coro senegalese “La mano di Francesco”.

Samuel e Mannarino non potevano essere più diversi: uno di origine torinese e cantante dei Subsonica, ora solista, dai suoni elettronici e dal background rock, l’altro un cantautore romano, dalle melodie tradizionali e dalla contaminazione della world music. Forse però è questa diversità ad aver permesso ai due artisti di creare una canzone che è un inno all’incontro delle differenze.

Tra i due, è Samuel che ha avuto l’idea di collaborare con Mannarino, perché “Alessandro è un artista che ha saputo trasportare lo spirito della canzone italiana, all’interno di ritmi provenienti da tutto il mondo. Appartiene ad un mondo molto diverso dal mio e volevo confrontarmi con lui proprio per questo. Cercare i linguaggi possibili tra le nostre differenze.” La possibilità poi di registrare in riva al mare è ciò che l’ha convinto a proseguire: “Quando ho saputo della possibilità di portare uno studio professionale in luoghi diversi, quindi fuori dal classico luogo tradizionale di registrazione, l’idea mi ha subito attirato. Poter scrivere una canzone di fronte al mare è uno dei sogni della mia vita che ho realizzato l’estate scorsa in Sicilia”.

Il Red Bull Studio Mobile è infatti uno studio di registrazione su ruote, fornito di tutta la strumentazione audio e video per poter creare canzoni e videoclip. Ha ospitato più di 40 artisti soltanto lo scorso anno, da Jovanotti a Clementino e ha l’obiettivo di girare per l’Italia portando in ogni angolo uno strumento che permetta agli artisti di far brillare la loro creatività.

Samuel e Mannarino racchiudono tra suoni elettronici, voci francesi e arpeggi di chitarra, un inno a quella terra di Sicilia che è un incontro di civiltà differenti e terra promessa di molti. Per i due artisti, “Ultra pharum” sposta la musica in mezzo alla vita e “spostare la musica in mezzo alla vita significa portare vita nella musica”.

samuel e mannarino nuovo brano ultra pharum

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti