Sanremo 2020: tornano i fiori, ma accanto ad Amadeus volti nuovi

Saranno "due donne o due donne e un uomo" ad affiancare Amadeus. Smentita l'ipotesi Belen e quella della moglie Giovanna.

Fonte: ANSA

Trapelano ancora indiscrezioni su Sanremo 2020, che andrà in onda in diretta dal Teatro Ariston dal 4 all’8 febbraio.

Stavolta a parlare è proprio Amadeus, direttore artistico e conduttore della prossima kermesse, dando qualche informazione su chi lo affiancherà nel corso delle cinque serate.

“Due donne o due donne e un uomo” sentenzia il presentatore a Il Messaggero, specificando che si tratterà di volti nuovi. Smentito, quindi, il ritorno di Belen Rodriguez e l’arrivo della moglie Giovanna Civitillo (“Sul palco è la mia partner ideale – commenta in proposito Amadeus – ma se scegliessi lei si scatenerebbe il finimondo”).

Confermata, invece, la presenza di Fiorello: “Qualsiasi cosa faccia a me va bene. – dice in proposito il conduttore – Spero resti il più a lungo possibile. Ai tempi di Radio Deejay, 35 anni fa, a Milano ci siamo fatti una promessa: fare Sanremo insieme”. Un altro ritorno gradito al pubblico dovrebbe invece essere quello dei fiori. “Al Comune – chiosa Amadeus – ho chiesto di riportarli sul palco”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti