Scarponi, l'omaggio dei ciclisti prima della corsa

VIDEO La commozione dei corridori prima della Liegi-Bastogne-Liegi


Un interminabile applauso e il team Astana con il lutto al braccio schierato in prima fila: così la Liegi-Bastogne-Liegi, prima della partenza di domenica mattina per l’edizione numero 103, ha omaggiato Michele Scarponi, il corridore della squadra kazaka morto sabato mentre si allenava vicino casa, nelle Marche.

Emozione e lacrime dei compagni e degli altri colleghi durante il raccoglimento per salutare l’atleta vincitore del Giro d’Italia 2011, che stava preparando la nuova avventura in rosa, alla quale si sarebbe presentato con il ruolo di capitano, dopo l’infortunio di Fabio Aru.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti