Scientology: le rivelazioni dell'attrice Leah Remini, adepta per 35 anni

L’attrice Leah Remini, dopo 35 anni in Scientology, ha deciso di raccontare verità e retroscena della setta, svelando anche il ruolo di Tom Cruise

Fonte: Facebook

Per 35 anni ha fatto parte di Scientology e ora ha scelto di raccontare la sua verità sulla setta. L’attrice Leah Remini ha svelato i segreti di Scientology in un libro intitolato “Troublemaker: Surviving Hollywood and Scientology”, in cui smaschera abusi e bugie della setta più famosa e temuta degli Stati Uniti.

Nel 2013 Leah Remini, nota attrice di Hollywood, ha detto per sempre addio al movimento religioso e, dopo aver scritto un libro sulla sua esperienza, ha risposto ad alcune domande degli utenti su Reddit. Le risposte più interessanti riguardano Tom Cruise. “Gli adepti credono che sia il messia e che stia cambiando il pianeta – ha svelato -. Questo è quello che la chiesa sta facendo credere loro”.

L’attrice ha poi spiegato di aver speso milioni per far parte di Scientology e ha tentato di spiegare come mai il mondo di Hollywood sia così tanto attratto da questa setta. “Quando ne facevo parte, vedevo Hollywood come un posto buio, pieno di anime che avevano bisogno di essere salvate – ha svelato la donna -. Ora lo vedo come un business qualunque in cui ognuno prova a fare la cosa giusta per se stesso”.

Leah Remini ha poi svelato di aver lasciato la setta per amore nel 2013, quando ha deciso di sposare il musicista portoricano Angelo Pagana, da cui ha avuto una figlia, la piccola Sofia Bella. Nonostante ciò l’incubo di Scientology non sembra essere ancora finito, visto che la star ha affermato di sentirsi costantemente seguita e spiata. “Ma sapevo che sarei andata incontro a tutto questo abbandonando la Chiesa” ha detto la donna. La decisione di scrivere un libro è nata soprattutto dalla volontà di raccontare gli abusi psicologici e fisici che spesso vengono consumati nel movimento religioso.

Tutto accade nelle therapy rooms, dove gli adepti vengono anche filmati. Le registrazioni vengono poi conservate e possono essere usate contro di loro nel caso in cui parlino male di Scientology o tentino di abbandonare la chiesa.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti