Scoperta l'orma di dinosauro più grande del mondo

L'impronta è stata rinvenuta da un team di paleontologi nell'area di Walmadany, sulla costa occidentale dell'Australia

La sua orma è lunga circa 1,75 metri, quanto un uomo adulto: il ‘proprietario’ era un sauropodo, un dinosauro erbivoro dal collo lungo vissuto 130 milioni di anni fa sulla Terra. La sua impronta, la più grande mai scoperta al mondo, è stata rinvenuta da un team di paleontologi nell’area di Walmadany, Penisola di Dampier, sulla costa occidentale dell’Australia.

“Le orme giganti sono senza dubbio spettacolari”, ha sottolineato Steve Salisbury, autore dello studio e professore all’Università del Queensland, ricordando che “non c’è niente che si avvicini” a questa lunghezza.

La zona in cui è avvenuto il ritrovamento è stata ribattezzata ‘Jurassic Park’ per l’abbondanza di tracce di ben 21 diversi dinosauri. Una scoperta “senza precedenti”, ha fatto sapere l’ateneo. La Penisola di Dampier ha condizioni ideali sia per la creazione delle tracce che per la loro conservazione. Da qui, l’importanza del sito nel quale i ricercatori hanno lavorato per oltre cinque anni. Per Salisbury, qui è concentrata la collezione più diversificata di orme di dinosauri al mondo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti