È stata finalmente scoperta la tomba di Cleopatra

L'egittologo Zahi Hawass ha identificato la tomba di Cleopatra: le celebre imperatrice sarebbe sepolta con il suo ultimo grande amore, Marco Antonio

I misteri che aleggiano sulla leggendaria figura della regina Cleopatra potrebbero presto essere risolti: gli archeologi hanno infatti individuato in Egitto la tomba della celebre imperatrice.

Le ricerche, che continuano senza sosta nella Valle dei Re e ad Alessandria, sono infatti giunte a un punto importante: tra i molti sarcofagi scovati nella regione ci sarebbero anche quello di Cleopratra e del suo ultimo grande amore, Marco Antonio. Lo ha rivelato nel corso di una conferenza all’Università di Palermo Zahi Hawass, considerato il massimo egittologo al mondo. Secondo lui le sepolture della fatale imperatrice e del condottiero romano sarebbero nello stesso sito. Come nelle migliori storie d’amore.

Hawass sostiene di avere già individuato quella della regina e di essere sulle tracce di quella di Marco Antonio. Sarebbero stati i fedelissimi di Cleopatra a occultare il corpo mummificato della loro sovrana, seppellendolo con il generale romano in un luogo sacro e sicuro: avrebbero così unito simbolicamente un comune destino di morte e di amore.

A permettere scoperte così importanti in Egitto è stato soprattutto l’uso di tecnologie molto avanzate. Non solo è stata rinvenuta una necropoli con 27 tombe a Giza, ma sono in corso ulteriori indagini sulla piramide di Cheope, la più grande di tutte, nella quale l’uso dei robot ha consentito di individuare stanze segrete e di mappare i corridoi sotterranei. Tra sarcofagi e relitti è stato trovato anche un grande spazio vuoto, sul quale stanno fiorendo miti e leggende. Tutti prontamente smontati da Hawass: «Sono certo che in quello spazio non ci sia nulla da scoprire», ha sbottato l’egittologo.

Per il momento l’archeologo è decisamente più proiettato sulla scoperta della tomba di Cleopatra, una figura che ha affascinato nel corso degli anni intere generazioni. L’ultima regina del regno tolemaico d’Egitto fu una grave minaccia per l’impero romano non solo per le grandi risorse militari che aveva a sua disposizione, ma anche per l’irresistibile fascino che le permise di sedurre due grandi condottieri romani come Giulio Cesare e Marco Antonio. Proprio quest’ultimo, per amore suo, abbandonò la moglie Ottavia e si trasferì ad Alessandria, dove ebbe tre figli con Cleopatra. I due morirono dopo l’invasione d’Egitto di Ottaviano: per evitare di cadere nelle mani del suo nemico giurato, Marco Antonio si suicidò. Secondo la leggenda anche Cleopatra, dopo la morte del suo grande amore, si tolse la vita facendosi mordere da un aspide. Ritrovando la sua tomba, molto probabilmente, sarà possibile anche fare ulteriore chiarezza su questa vicenda, anche se ai romantici, per il momento, piace pensare che le cose siano andate così.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti