0, 4, 1, 4, 3, 5, 0 trend

È stato scoperto un dinosauro gigante che cambierà la storia

Un team di scienziati argentini ha fatto una scoperta sorprendente sui dinosauri che copre un buco di 30 milioni di anni

I dinosauri sono degli esseri meravigliosi e non si finisce mai di scoprire qualcosa di nuovo. Ed è proprio quello che è appena successo.

Gli scienziati sono sempre stati convinti che i dinosauri giganti abbiano fatto la loro comparsa nel mondo durante il Giurassico e che prima di allora questi animali avessero altezze non superiori ai due metri. Invece un team di scienziati argentini dell’università di San Juan e Conicet hanno trovato dei resti risalenti al periodo del tardo Triassico che non lasciano spazio a dubbi. I dinosauri giganti sono nati 30 milioni anni prima di quello che si credeva finora. Il gruppo di ricercatori ha battezzato queste creature Lessemsauridi, appartenenti alla specie “Ingentia prima”.

Durante una ricerca, gli scienziati hanno trovato quattro scheletri vicino la città di Balde de Leyes e la scoperta delle loro dimensioni è stata davvero sorprendente. I lessemsauridi erano alti anche otto o dieci metri: ossia molto più dei due metri raggiunti dalle altre tipologie di dinosauri in quel periodo. Sempre secondo il team di ricerca argentino, queste creature avevano una velocità di crescita davvero elevata.

I dinosauri sono creature incredibili e gli scienziati non hanno ancora finito di scoprire tutto su di loro. Questi animali hanno dominato gli ecosistemi terrestri per milioni di anni durante l’era del Mesozoico: tra loro erano presenti i sauropodomorfi, ossia quella specie dalla quale poi si sono sviluppati i dinosauri giganti. Non si è mai però capito precisamente quale sia stata l’origine del gigantismo (originariamente i sauropodomorfi erano davvero molto piccoli) ma si pensava che avessero sviluppato quelle dimensioni nel Giurassico.

Adesso invece questa nuova scoperta ci fa capire che i dinosauri giganti erano presenti già nel tardo Triassico e la loro crescita è stata molto più veloce rispetto a quanto si credeva con le informazioni possedute finora. Insomma, si è coperto un buco di 30 milioni di anni.

Fino a oggi i paleontologi hanno identificato più di mille specie di dinosauri sparsi in tutto il mondo. Si dividevano in carnivori ed erbivori, quadrupedi, bipedi e semibipedi. Anche le grandezze erano estremamente variegate: alcuni erano lunghi meno di un metro mentre altri potevano raggiungere anche i cinquanta metri di lunghezza e le decine di altezza.

È stato scoperto un dinosauro gigante che cambierà la storia

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti