Scoperto uovo con embrione di dinosauro perfettamente conservato

La straordinaria scoperta è stata fatta nel Sud della Cina.

23 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: ANSA

Il mondo della paleontologia festeggia una scoperta eccezionale, che è stata fata nel Sud della Cina. Secondo quanto riferisce il ‘Guardian’ – ripreso anche da Adnkronos – , alcuni studiosi hanno rinvenuto un fossile più unico che raro, capace di destare l’entusiasmo dell’intera comunità scientifica. Quello che gli esperti hanno rivenuto, infatti, è un uovo con embrione di dinosauro che si è conservato in condizioni perfette.

La scoperta arriva più precisamente da Ganzhou e, secondo le prime osservazioni condotte, il fossile doveva appartenere a un oviraptorosauro o teropode sdentato. Subito ribattezzato ‘Baby Yingliang’, l’embrione è lungo circa ventisette centimetri (dalla testa alla coda) e la specie di faceva aveva l’aspetto simile a quello degli uccelli. L’uovo che lo contiene, e che ne ha permesso la conservazione integra così a lungo, ha invece dimensioni pari a diciassette centimetri di lunghezza.

Attualmente al Museo di Storia Naturale di Yingliang Stone, stando agli studiosi, sarebbe stato deposto tra i 72 i 66 milioni di anni fa. Solo grazie a una frana fangosa che lo ha seppellito, l’uovo è rimasto protetto nel tempo. Il gruppo di ricerca che ha effettuato la straordinaria scoperta non ha esitato a definire il fossile come “uno dei più belli mai trovati nella storia”. Steve Brusatte, docente dell’Università di Edimburgo, ha quindi confessato al ‘Guardian’ tutta la sua emozione.

Simile a “un uccellino rannicchiato” – riporta Adnkronos –, proprio la sua posizione conferma come gli uccelli debbano alcune loro caratteristiche evolutive già ai loro antenati dinosauri. Dopo le prime indagini, ora il team si augura di poter continuare gli approfondimenti su ‘Baby Yingliang’ attraverso le strumentazioni tecnologiche più avanzate disponibili. Questo permetterà di conoscerne meglio lo scheletro, una volta ripulito per bene dai frammenti rocciosi che ancora lo nascondono.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti