0, 1, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Se ne vanno tutti, il rookie paga la cena: 16.255 dollari

NFL, la squadra di Houston festeggia, K.J.Dillon salda il conto. Cognac a volontà.

Fonte: Twitter

La vita del rookie, specialmente nei massimi campionati sportivi americani, è complicata. I veterani si affidano molto ai rookie. Solitamente sono "costretti" a portare borse o a piccoli lavoretti "da gregari". Un "nonnismo" che, nel caso di K.J.Dillon, è costato la bellezza di 16.255,20 dollari.

Soddisfatti per aver vinto una gara della regular season NFL, contro i Jacksonville Jaguars, buona parte del roster degli Houston Texans ha pensato bene di andare a festeggiare al ristorante. Il folto gruppo ha esagerato, concedendosi ogni tipo di leccornia in uno dei ristoranti della catena Pappas.

Il buon K.J. giura di aver mangiato solo una Caesar salad (una banalissima insalata) da 12 dollari e 95 cents, mentre i suoi compagni ci hanno dato dentro, senza porsi troppi problemi: c'è chi ha preso l'aragosta, chi dei filetti di prima scelta, chi ha preferito il salmone o addirittura ostriche fritte.

Capitolo bevande: solo di cognac, 22 dicasi 22 bottiglie di Hennessy Paradis Imperial che sul conto hanno pesato per 7.700 dollari. Quando si è trattato di pagare però non si è fatto alla romana e il povero Dillon ha dovuto strisciare la sua carta di credito (sempre che ne avesse già una dal budget illimitato).

Beffa nella beffa, il rookie nell'annunciare il tutto su Twitter ha anche tenuto a precisare che lui neanche beve alcolici.

I compagni probabilmente non si sono neanche posti il problema se avesse o meno tutti quei soldi sul conto ma guadagnando 650 mila dollari a stagione in un modo o nell'altro sarà riuscito a pagare, potendosi anche concedere il lusso di scherzarci sopra.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti